🚚 In esclusiva sull'app: consegna in regalo* solo fino al 1° gennaio!
Chi siamo
Come installare uno specchio con illuminazione in bagno

Come installare uno specchio con illuminazione in bagno

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

101 guide

Estetico e pratico, questo accessorio per il bagno è molto amato. Nonostante la facilità di posa, sono necessarie alcune precauzioni. Tracciare i punti di riferimento, realizzare adeguatamente i fori, isolare il circuito elettrico, collegare i fili e fissare lo specchio al muro... I nostri consigli passo dopo passo per installare uno specchio con illuminazione.

Caratteristiche importanti

  • Predisposizione del lavoro
  • Posa dei supporti a muro
  • Collegamento elettrico
  • Installazione dello specchio e prove
Scopri i nostri specchi per il bagno!

Elemento indispensabile per ogni bagno, lo specchio con illuminazione è un vero e proprio classico dell'arredo da interni.

Piccolo, grande, tondo o quadrato, illuminato da faretti o da LED, la scelta è molto ampia! Non sarà quindi difficile trovare lo specchio con illuminazione che si adatta alla perfezione alle tue voglie e ai complementi d'arredo del tuo bagno.

Fasi di realizzazione

  1. Predisposizione del lavoro
  2. Posa dei supporti a muro
  3. Collegamento elettrico
  4. Installazione dello specchio e prove

Competenze

Per la posa di uno specchio con illuminazione, bisogna innanzitutto fissare i supporti a muro. È dunque necessario saper utilizzare un trapano o un martello perforatore e scegliere viti e tasselli in base alla natura del muro. Bisogna inoltre conoscere le misure precise e controllare una livella a bolla. Il collegamento elettrico è molto semplice, tuttavia bisogna sapere come lavorare in tutta sicurezza. Conoscere le regole di sicurezza elettrica è indispensabile: isolare un circuito, utilizzare un multimetro o un cercafase, collegare e allacciare correttamente i fili, ecc.

Tempo di realizzazione

Circa 1 ora

Numero di persone consigliato

1 persona

Attrezzi e materiali da utilizzare

Dispositivi di protezione individuale

Questa lista non è esaustiva, i dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Cercafase

1. Predisposizione del lavoro

La prima tappa consiste nello stilare l'inventario di tutti gli elementi necessari alla posa dello specchio con illuminazione. Verifica che sia tutto presente controllando le istruzioni di montaggio. In seguito, bisogna mettere in sicurezza l'impianto elettrico interessato, partendo dal presupposto che è disponibile una scatola di derivazione nel luogo in cui si troverà lo specchio con illuminazione.

A tal fine, hai diverse soluzioni:

  1. Conosci l'impianto: bisogna dunque azionare l'interruttore o il portafusibili che protegge il circuito elettrico.
  2. Non conosci l'impianto alla perfezione, ma il quadro elettrico è recente: aziona l'interruttore differenziale da 30mA che protegge tutto il bagno.
  3. Non sai nulla di elettricità o il tuo impianto è vecchio: aziona l'interruttore generale.

In tutti i casi, una volta isolato il circuito, verifica l'assenza di tensione con un multimetro o un cercafase.

2. Posa dei supporti a muro

L'ideale consiste nel nascondere la scatola di giunzione dietro allo specchio. In base al modello, verifica velocemente la possibilità di nascondere questa scatola elettrica, pur conservando una posizione corretta ed estetica.

La maggior parte degli specchi con illuminazione è fissata al muro grazie a supporti. Basandoti sulle istruzioni di montaggio, traccia dei punti di riferimento sul muro per segnare l'ubicazione dei fori per i supporti. Alcuni produttori propongono una sagoma di foratura. Se è il tuo caso, taglia la sagoma e incollala provvisoriamente al muro con il nastro adesivo per mascheratura.

Se il muro è piastrellato, cerca se possibile di forare le fughe tra le piastrelle. Controlla, con l'ausilio di una livella a bolla, di avere riferimenti orizzontali. Analogamente, verifica (allineandoti sulle piastrelle o al centro del lavandino), che lo specchio si troverà centrato rispetto alla vasca del lavandino o al lavandino.

Una volta compiute tutte le verifiche, fora il muro (non utilizzare la percussione sulle piastrelle). Rimuovi la sagoma, se necessario. Inserisci i tasselli e avvita il o i supporti. Verifica un'ultima volta l'orizzontalità prima di bloccare i serraggi.

Appoggia provvisoriamente lo specchio sui supporti per verificare che tutto sia corretto, che sia orizzontale e centrato rispetto al lavandino o alla sua vasca. Guarda anche se la scatola elettrica è ben nasconsta. Rimuovi lo specchio.

Scopri il catalogo ManoMano
Scatole elettriche

3. Collegamento elettrico

A questo punto, visto che hai già aperto la scatola elettrica per verificare l'assenza di tensione, tutti i conduttori sono accessibili. In base al tipo di illuminazione dello specchio, dovrai probabilmente collegare due o tre fili. In questo caso, comincia con il collegare il filo di terra (verde-giallo).

Nota bene: nella maggior parte dei casi, l'illuminazione di uno specchio non dispone di connettori di terra perché è definita "a doppio isolamento".

Continua con il filo del neutro (blu) e termina con la fase (rosso, nero o marrone). Richiudi la scatola con l'ausilio di un passacavi. Se il cavo di alimentazione dello specchio è troppo lungo, puoi lasciarlo sul muro con il nastro adesivo per mascheratura facendogli fare un cerchio largo.

Assicurati allo stesso modo che il cavo non sarà in tensione quando lo specchio sarà sui supporti.

Fissa lo specchio ai supporti.  In base al modello, la posa può essere semplice o necessitare di una chiusura attraverso le viti (leggi attentamente le istruzioni). Assicurati che il cavo di alimentazione non sia in tensione o schiacciato e che non impedisca di attaccare lo specchio al muro.

Controlla l'orizzontalità dello specchio. Verifica anche che sia ben centrato (in base ai modelli, puoi forse correggere la centratura facendo scorrere lo specchio sui supporti).

Rimetti in tensione l'impianto elettrico e testa l'illuminazione dello specchio.

Scopri i nostri specchi per il bagno!

Guida scritta da:

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento, 101 guide

Girolamo, piccolo imprenditore, Trento

Elettrotecnico di formazione, ho iniziato lavorando nell’industria dove mi sono occupato di impianti e cablaggio. Quasi subito sono diventato responsabile della gestione degli operai addetti alla manutenzione. Dopo qualche anno, ho deciso di mettermi in proprio e ho avviato una piccola impresa come elettricista. Ho all’attivo diverse centinaia di cantieri realizzati e il lavoro ben fatto e la soddisfazione dei miei clienti sono le mie priorità. Da circa tre anni sto restaurando e ampliando uno chalet in Trentino, sfruttando la mia esperienza e le mie conoscenze tecniche. Terrazzamenti, interior design, coperture, impianti idraulici, elettricità, tutto… Con mia figlia e mia moglie abbiamo fatto quasi tutto da soli! La mia esperienza mi ha dato la possibilità di apprendere tanti tipi di lavori. Ed ora sono qui per rispondere ai vostri dubbi e per consigliarvi nella scelta degli strumenti giusti.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti