Idee per pareti colore verde

Idee per pareti colore verde

Marika, Appassionata di arredamento

Guida scritta da:

Marika, Appassionata di arredamento

Vuoi tinteggiare le pareti di verde ma ti sembra una scelta azzardata? Niente affatto, è l’alternativa più cool! Ricco di tonalità, sfumature e abbinamenti, il verde è un colore impegnativo ma non ti deluderà. Ispirati con noi!
Scopri tutte le nostre pitture colorate!

Il verde per le pareti di casa: sfumature che adorerai

Il verde per le pareti di casa: sfumature che adorerai

Per dipingere le pareti di casa spesso si ricorre alle tinte chiare, classiche, neutre ma il più delle volte il risultato finale non ci soddisfa. D’altra parte, optare per colori più originali, tonalità più scure o più vivaci non sempre ci attrae perché temiamo il risultato finale.

Colore associato al relax, alla natura e all’equilibrio, il verde è uno di quei colori d’arredamento che non può metterci in difficoltà. Nella tavolozza dei colori il verde si colloca a metà fra rosso, arancione e giallo da una parte, violetto dall’altra e sa essere equilibrato: che tu lo voglia usare per tinteggiare le pareti, per una carta da parati o per degli elementi di arredo, il verde è decisamente un colore di design.

Saperlo abbinare nel modo giusto non è semplicissimo ma per fortuna ci vengono in aiuto alcuni principi di base che, uniti ad una corretta valutazione degli ambienti e alla giusta distribuzione del colore all’interno di essi, consentono di dar vita a spazi armonici.

a610fb0ff66a

Il principio del “60-30-10” serve a bilanciare i colori nello spazio in modo che siano piacevoli: il 60% è il colore predominante, quello delle pareti; il 30% è il colore secondario cioè quello di mobili, tende, tappeti; il 10% è rappresentato dai dettagli, ovvero, quadri, lampade e accessori. Va da sé che le tinte andranno bilanciate distinguendo fra colori caldi, colori freddi e colori neutri.

Coordinare i colori e abbinare a quello dominante non più di tre diversi toni contrastanti tramite:

  • il tono su tono che consente di creare sfumature diverse dello stesso colore, rompendo la monotonia e vivacizzando la parete.

  • I colori complementari, mettendoli uno accanto all’altro cosicché vibrino e si intensifichino a vicenda. Adatti a chi ama gli ambienti di carattere. Colori complementari puri sono verde/rosso, blu/giallo, bianco/nero. La complementarietà si ottiene anche con arredi e accessori: un divano con cuscini dalle tonalità del rosso, lampade giallo ocra per nuances contrastanti ma armoniose. Se ti vuoi concentrare solo sulle pareti, pensa a specchi con cornici in metallo “luminoso” (ottone, rame).

  • 3 colori armonici: il contrasto la fa da padrone ed è la soluzione adatta a stanze larghe ma poco profonde. L’ideale è dipingere le pareti laterali con tonalità più scure evitando il soffitto, che può restare bianco o di un colore neutro, così da alleggerire maggiormente l’ambiente.

  • La policromia usando l’effetto ottico che deriva dall’accostamento di una serie di colori, ad esempio i toni che vanno dall’azzurro al verde. Renderà l’ambiente più grazioso e sobrio.

Il verde viene impiegato soprattutto in camera da letto – calma e concilia il sonno – eppure, in base alle tonalità, è una tinta che si integra perfettamente anche in cucina, in soggiorno, in bagno o in una zona studio.

Le diverse combinazioni e sfumature di verde a cui ispirarsi sono molte: dal verde bosco al verde oliva, fino ai toni frizzanti del verde lime per un ambiente super energizzante!

Scopri il catalogo ManoMano
Pittura colorata

Verde: le nuances più chiare

Verde: le nuances più chiare

Tra il gruppo dei verdi chiari, il verde salvia gioca un ruolo essenziale dato che può essere considerato un colore neutro: i suoi toni infatti, sono attenuati da una puntina di grigio. Fa parte a pieno titolo della categoria dei colori polverosi, che avvolgono l’ambiente rendendolo estremamente chic. Pensa, ad esempio, ad una camera di stile scandinavo con pareti salvia e letti in legno chiaro.

3a9e58626b6c

Un colore molto ricercato e un’ottima soluzione anche per le zone di “passaggio” della casa – corridoi e ingressi – nelle sue varianti più tenui e delicate come il verde malva, meno saturo del salvia e per questo ancora più eclettico.

Scopri il catalogo ManoMano
Gruppo dei verdi chiari

Verde smeraldo, eleganza senza tempo

Verde smeraldo, eleganza senza tempo

Note brillanti, seducenti e intense per questo verde che rimanda al colore della natura rigogliosa dei tropici! Una bellezza calda, setosa, penetrante che risalta se abbinata a colori scuri e saturi come il marrone, il blu, il grigio antracite e che ben si abbina anche a complementi d’arredo o accessori di colori pastello.

35d24c1b207c

Il verde smeraldo è altrettanto irresistibile se ammorbidito con stili d’arredo più leggeri, tipo una camera da letto in materiali chiari e naturali come vimini e rattan, o con splendide combinazioni rattan – legno chiaro/inserti dorati, per ambienti dal sapore country o shabby chic.

6624fd6c4d5f

Vuoi rendere più raffinate le pareti del soggiorno? Il verde smeraldo, luminoso ed estremamente seducente, è il colore perfetto per scaldare questo spazio. Le pareti verde smeraldo sono la cornice ideale per mobili di legno chiaro o bianco candido; per caratterizzare maggiormente l’ambiente esaltando al massimo questa tonalità, puoi optare per abbinamenti con colori specifici quali oro, giallo, arancione, viola chiaro, lilla, grigio perla. Il rosso? Può starci, ma attenzione all’effetto “natalizio” fuori stagione!

Scopri il catalogo ManoMano
Pittura colorata

I vitaminici

a9361f461d9e

Verde pistacchio, verde avocado, verde lime… tonalità che non solo fanno venire l’acquolina in bocca ma che sono un piacere anche per gli occhi!

11e2ca778655

Sono i colori brillanti, vitaminici, ideali sia per gli spazi interni che per quelli esterni, per dare una sferzata di energia e uno stile eclettico ai tuoi ambienti. Colori accesi che si prestano a svariati abbinamenti e stili: moderno, di tendenza, chic… Belli anche per un tocco di allegria in più alle camerette dei bambini.

04c8c47b9cd0

Un consiglio: se vuoi un soggiorno moderno e decidi di utilizzare il verde lime su tutte le pareti, smorzane l’effetto choc quel tanto che basta a non appesantire troppo la stanza. Come? Con i giusti complementi d’arredo che creino contrasti cromatici: cuscini, tessuti, soprammobili.

I verdi del mare...

59cdb3b09150

Che meraviglia il verde acquamarina, con quella sua tonalità blu-verde che ricorda il mare e l’estate! L’abbinamento perfetto? Con il bianco e il blu scuro.

62c4283b7641

Dipingere di verde acquamarina una parete grezza e porosa conferisce un effetto materico, addolcendola e nello stesso tempo vivacizzandola. Fra le combinazioni cromatiche più cool del momento non dimenticare l’unione fra rosa “millennial” e verde acqua, per un tocco di originalità.

4a4ec7cb5a93

A metà strada fra il verde e il blu, l’ottanio è un verde decisamente più scuro, un mix di turchese e petrolio che ricorda le profondità marine. Grazie alla sua nuance fredda e intensa raggiunge il massimo splendore se abbinato al bianco e al grigio perla.

Dato il tono penetrante, usa l’ottanio solo per ambienti minimal e con molta luce, altrimenti rischi di rendere la stanza opprimente.

... e quelli del bosco!

584db9c1de9b

Tonalità cangianti per il verde bosco che può assumere sfumature verdi di sottobosco e la freschezza del muschio. Nelle sue gradazioni più scure meglio usarlo su una sola parete; in questo modo farà da sfondo ad un divano – magari giallo senape– o a dei mobili color crema.

f777e04ce5b5

Un’altra idea potrebbe essere quella di accostare una parete dipinta verde bosco ad altre rivestite in carta da parati a tema botanico o jungle, a patto che l’ambiente sia ben illuminato. Bellissimo l’accostamento anche con i toni più chiari, in particolare affiancandolo a materiali quali legno, marmo e resine che ne esaltano il colore.

e9208cf66af5

In cucina, osa il verde muschio sulle pareti abbinando piastrelle dai colori tenui (tipo il crema), per una versione rustica o di stile provenzale. E se l’arredo presenta elementi rossi o aranciati, il tono fresco e delicato del muschio li ravviverà.

107e18dd8406

Se invece opti per una cucina di stile industriale, il verde muschio esalterà il legno e il metallo per ambienti open space davvero esclusivi.

Scopri di più

 
Scopri tutte le nostre pitture colorate!

Guida scritta da:

Marika, Appassionata di arredamento

Marika, Appassionata di arredamento

Accostamenti cromatici, tessili, composizioni d’arredo fluide e originali, materiali e stili sempre nuovi e senza confini: questo per me è il fascino dell’arredamento. Grazie alle mie conoscenze linguistiche, ho avuto l’opportunità di fare un’esperienza lavorativa di oltre 10 anni nella gestione della clientela estera proprio in un’azienda di arredo. Ho potuto conoscere e approfondire tutte le fasi della creazione di un arredo, dalla progettazione, passando per la produzione vera e propria di ogni singolo mobile, fino ad ammirarne il risultato finale. L’esperienza acquisita, i tanti viaggi (e non solo di lavoro!), la passione per le lingue, la curiosità e un pizzico di audacia, mi hanno spinta ad intraprendere nel 2011 un cammino nuovo, quello della traduttrice freelance a cui, in tempi più recenti, si è aggiunto quello della redazione di contenuti. Sarei davvero entusiasta di condividere con voi i miei suggerimenti, trasmettervi la mia passione e cercare nuove idee per reinventare qualsiasi spazio living!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti