Offerta esclusiva App: Consegna gratuita a partire da 200€ di spesa*Leggi le condizioni
Chi siamo
Come organizzare una cameretta per bambini

Come organizzare una cameretta per bambini

Teresa, Architetta junior, Matera

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera

36 guide

Angolo lettura, spazio gioco, angolo nanna con letto singolo o combinato, guardaroba, decorazione, illuminazione: arredare una camera per bambini non s’improvvisa. Bisogna pensare anche alla sicurezza, magari con copripresa e blocca porte. E per le pareti, niente di meglio che pittura o carta da parati lavabile.

Caratteristiche importanti

  • Spazi da arredare
  • Sicurezza
  • Lato design
  • Una cameretta da condividere
  • Consigli
Scopri i nostri arredamenti da interni!

Giocare, leggere, fare i compiti oppure dormire sono le attività più comuni in una cameretta. È importante definire gli spazi per ogni attività e creare un piccolo nido per il tuo bambino. Tenere conto dei suoi gusti e fare in modo che possa avere i suoi giocattoli a portata di mano è fondamentale. Prepara il suo mondo!

La cameretta, importante tanto quanto qualsiasi altra stanza della casa, deve seguire alcune regole importanti sia in termini di sicurezza che di benessere. Per fare in modo che il piccolo si senta a proprio agio nella sua cameretta e che ne faccia un vero e proprio giardino segreto, devi individuare diversi angoli, ciascuno con una propria funzione.

L'angolo della nanna

Fondamentale per passare bellissime notti stellate pieni di dolci sogni, lo spazio nanna è uno dei più importanti. Il bambino deve sentirsi a proprio agio: preparagli un vero e proprio nido accogliente posizionando dei comodi cuscini e un bel set di lenzuolini e piumone. Altrettanto importante è la scelta del lettino, ecco alcuni esempi:

  • letto evolutivo: per i piccolissimi, è dotato di un fasciatoio che in futuro farà spazio a un letto per bambini. Si tratta di un acquisto combinato economico, utile dalla nascita fino ai 6 anni;
  • letto contenitore: è dotato di un cassettone sotto il letto dove puoi sistemare giochi e biancheria;
  • letto combinato: detto anche letto a media altezza, è dotato di contenitori e cassettiere e di una scrivania che si chiude sotto il letto, praticissima per gli spazi limitati;
  • letto a capanna: il sogno dei più piccoli! Un'autentica capanna sul letto... ce n'è per giocare!
  • letto a soppalco: più alto di tutti gli altri, è adatto dai 6 anni in su e deve essere dotato di barriere di sicurezza;
  • letto originale tipo letto a forma di macchinina o a forma di castello della principessa, il tipo di letto che fa brillare gli occhi ai bambini! Belli sì, ma fai attenzione: i gusti cambiano e i bambini non si terranno questo tipo di letto a lungo.

L'angolo lettura

Dal libro letto dalla mamma all'apprendimento della lettura, questo spazio è indispensabile. Il bambino deve sentirsi a proprio agio e in un'atmosfera rilassante:

  • angolo relax, per una lettura dolce e piacevole per i più piccoli, con cuscini a pavimento e, perché no, con una piccola luce d'atmosfera;
  • spazio scrivania, per i più grandicelli, dotato di una lampada, di materiali e strumenti per favorire la concentrazione sui compiti e lasciare libero sfogo al loro spirito artistico.

È preferibile montare un piccolo scaffale, ben fissato a muro tramite viti e tasselli, con i loro libri preferiti a portata di mano per far loro scoprire il piacere della lettura.

Il loro spazio preferito, quello per giocare

Indispensabile in una cameretta, l'angolo riservato al gioco deve essere lo spazio più grande. Giochi di società, bambole, macchinine, passatempi creativi: le attività di un bambino sono davvero tante quindi è necessario il massimo dello spazio.

Stoccaggio

Per ottimizzare lo spazio di gioco, aggiungi molti contenitori affinché il tuo bimbo (o il più delle volte tu) possa sistemare e riordinare i suoi giocattoli. Non dimenticare di collocarli alla sua altezza in modo che possa, se ha voglia di farlo, mettere in ordine la sua cameretta. Scatole in tessuto o in plastica, ce ne sono per tutti i gusti. Incolla pure delle immagini sulle scatole in modo tale che sappia dove riporre o dove trovare i suoi giocattoli.

Tappeto per il gioco

Gioca per terra? Pensa a mettergli un tappeto per il gioco, è senz'altro più piacevole giocare su qualcosa di morbido.

È risaputo che i bambini in fase esplorativa toccano tutto. È indispensabile quindi mettere in sicurezza la cameretta nel modo migliore:

  • copripresa: su tutte le prese elettriche della camera, comprese quelle che pensi siano le più inaccessibili, non si sa mai!
  • evita di collocare i giocattoli in alto, potrebbero farseli cadere in testa e ferirsi;
  • chiudiporta e blocca porte sono utilissimi per evitare che le loro piccole dita restino intrappolate.

Come sappiamo, i bambini crescono alla velocità della luce, motivo per cui ti conviene scegliere dei colori neutri per le pareti e giocare su degli elementi decorativi colorati in base al gusto di tuo figlio. Deve sentirsi come dentro un piccolo nido accogliente.

Pittura della cameretta

Scegli una pittura che sia lavabile per poter togliere facilmente i segni lasciati dalle sue manine. Opta per una pittura a base d'acqua (pittura acrilica), specifica per camerette, per ridurre il rischio di emissioni tossiche (COV). Se possibile, orientati su una pittura ecologica!

Quali colori scegliere

Benché scegliere dei colori neutri rimanga il modo più economico per evitare di cambiare stile ogni anno, puoi anche dilettarti a creare divertenti e dinamiche aree di gioco con colori vivaci o carta da parati fantasia. Scegliere bene il colore significa partire con il piede giusto nella decorazione della camera.

Gli sticker e le strisce di carta da parati

Non aver paura a decorare una o più pareti con gli sticker dei loro eroi preferiti. Incollati su una parete o anche sulla porta, i bambini ne vanno matti. Le strisce di carta da parati offrono dei veri e propri poster giganti e ce ne sono per tutti i gusti: supereroi, principesse oppure l'alfabeto o le tabelline!

Nel caso in cui due bambini condividano la stessa camera, definisci uno spazio per ciascuno, separando idealmente la camera in due mediante:

Assicurati di rispettare l'intimità e le cose di ciascuno, così come lo spazio per i vestiti nell'armadio, su uno stender appendiabiti o nel guardaroba della tua principessina!

Illuminazione

Installa nella cameretta del tuo bambino delle piccole lampade, a lato del letto, nell'angolo lettura o relax oppure una luce notturna, in modo che si senta al sicuro se si sveglia durante la notte. Dalla lampada da tavolo al nastro a LED, passando per le lampadine smart, l'illuminazione della cameretta fa parte dell'arredo e dev'essere funzionale.

Accessibilità

Per massimizzare lo spazio di gioco a terra, fissa dei piccoli scaffali (sempre alla sua altezza) e mettici i suoi libretti, le pagine da colorare, giochi leggeri o pelouche. Pensa a rendere accessibili i vestiti nel suo armadio per stimolare al massimo la sua autonomia.

Cielo stellato e baldacchino

Per i più sognatori, puoi creare un vero e proprio cielo stellato incollando delle stelline fosforescenti sul soffitto, brillantezza garantita! Per le bambine che sognano il principe azzurro, installa un baldacchino. Questo velo trasformerà la sua cameretta in un castello della principessa!

Scopri il catalogo ManoMano
Luce notturna

Scopri i nostri arredamenti da interni!

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera, 36 guide

Teresa, Architetta junior, Matera

Ho solo 27 anni ma già da 7 indosso un casco da cantiere; la mia carriera è iniziata infatti nel settore dell’edilizia, in particolare delle ristrutturazioni, e presto sono anche diventata consulente per pittura e decorazione. Il mio lavoro si basa soprattutto sulla comunicazione: ascoltare attentamente le esigenze del cliente, cercare di interpretare i suoi gusti, orientarlo nelle scelte, redigere proposte progettuali definite al dettaglio, spiegare, spiegare, spiegare... Alla fine però ho due grandi soddisfazioni: mettere in gioco il mio lato creativo e quello pratico per dare consigli e arrivare a vedere tanti progetti realizzati. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di coniugare lavoro e hobby, ed è quindi con molto piacere che condivido il mio know-how e le mie esperienze.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti