Come scegliere un materassino per neonati

Come scegliere un materassino per neonati

Paola, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta

La scelta del materassino per i neonati è tra le principali attenzioni dei genitori. I dormiglioni possono trascorrervi fino a 18 ore al giorno e per assicurare un sonno di qualità al bambino è importante predisporre un letto confortevole ma anche un materasso sicuro e salubre che lo tuteli dai rischi di allergie.

Caratteristiche importanti

  • Manutenzione
  • Lato estivo e lato invernale
  • Dimensioni
  • Materiali
  • Spessore
Scopri i nostri materassi per neonato!

Materasso per lettino culla: cosa bisogna sapere

Il materasso è uno degli elementi essenziali per garantire il comfort e la sicurezza del bambino. Il piccolo vi trascorre molte ore, per questo il suo riposo deve essere sicuro al 100%. Bisogna tener conto di diversi aspetti, quelli principali sono: le dimensioni, la densità, il materiale.

Le dimensioni del materassino per neonato costituiscono il criterio più importante da considerare. Infatti, è stato dimostrato che un materassino troppo piccolo aumenta il rischio di incidenti e di soffocamento per i neonati. Per limitare questo rischio, è importante che non vi sia nessuno spazio tra i bordi del letto e il materasso.

Sintetizzando, le dimensioni del materasso devono essere identiche a quelle del lettino o della culla; ecco le misure standard per lettino e materassino per neonato:

  • 60 x 120 cm (lettino e materassino);

  • 70 x 140 cm (lettino e materassino);

  • 45 x 90 cm (culla e materassino per culla);

  • 86 x 43 cm (culla e materassino per culla).

Alcuni materassi hanno un lato adatto all'estate e l'altro all'inverno. La cosa più importante è scegliere un prodotto che possa essere ben aerato (traspirante) per permettere al piccolo di regolare bene la sua temperatura.

Dal punto di vista igienico, è meglio preferire un materasso completamente sfoderabile con rivestimento in fibra naturale e lavabile in lavatrice.

Prima dei 6 mesi il neonato deve dormire senza cuscino, senza coperta e senza paracolpi per lettino. Naturalmente è possibile utilizzare lenzuolini con angoli e sacchi nanna per bambini.

Scopri il catalogo ManoMano
Lenzuola con angoli

Quale densità scegliere per un materassino per neonato

Più morbido è il materasso, maggiore è il rischio di soffocamento durante i primi 6 mesi di vita del bambino. A quest'età infatti il neonato comincia ad acquisire la capacità di compiere diverse azioni tra cui liberare il naso e sollevarsi sulle braccia. Per un materasso in lattice, la densità consigliata è di circa 55 kg/m³ rispetto ai 22 kg/m³ delle fibre sintetiche.

Il materassino può avere uno spessore compreso tra 10 e 13 cm. A seconda del tipo di imbottitura utilizzata, lo spessore cambia.

Materiale

Densità consigliata

Spessore consigliato

Schiuma poliuretanica

da 23 a 25 kg/m³

da 11 a 13 cm

Aloe Vera (rivestimento)

21 kg/m³

11 cm

Lattice

65 kg/m³ (equivalente a 23 kg/m³per la schiuma poliuretanica)

12 cm

Cocco/Lattice

48 kg/m³ e 65 kg/m³

12 cm

Secondo studi recenti, i migliori materassini per neonato hanno una densità prossima ai 30 kg/m³, con uno spessore che può ridursi a 8 cm se il supporto è eccellente.

Anche il materiale ha grande importanza perché inciderà sul comfort ma anche sui rischi di allergia e sull'igiene del materassino.

Tutti i materassini per neonato devono essere sottoposti a trattamento ignifugo prima di essere messi in commercio. Verifica sulla scheda del prodotto che il materassino risponda ai requisiti della norma UNI EN 16890:2017. Alcuni produttori preferiscono fare a meno del trattamento chimico e scelgono di utilizzare il poliestere per soddisfare il criterio antincendio.

Ecco un riepilogo delle caratteristiche che deve avere un materassino per neonati:

  • dimensioni identiche a quelle del lettino;

  • trattamento ignifugo;

  • da 8 a 13 cm di spessore;

  • densità prossima ai 30 kg/m³ (sostegno forte).

Scopri il catalogo ManoMano
Materassini per neonati

Come scegliere un materassino salubre per neonato

Per la maggior parte delle persone, un materassino salubre è sinonimo di materasso antibatterico e antiacaro. Però, a differenza dei materassi per adulti, questi criteri non sono idonei ai materassini per neonati perchéi prodotti contrassegnati con il marchio "anti" vengono sottoposti a trattamenti con biocidi, che sono tossici per i neonati.

Il punto sui trattamenti antibatterici e antiacaro

Le sostanze chimiche che uccidono gli organismi viventi (biocidi) come gli isotiazolinoni o il fungicida tiabendazolo, non sono adatte ai neonati e possono causare reazioni allergiche, cutanee e respiratorie.

I materiali naturali utilizzati per la realizzazione dei materassini per i più piccoli sono più traspiranti dei materiali sintetici. Inoltre, sono privi di derivati del petrolio (materiali plastici) e garantiscono un migliore comfort per la pelle e le vie respiratorie.

L'importante è offrire al bambino un materasso con una fodera in tessuto di fibre naturali, che risulti il più possibile a misura di neonato. In una parola, bisogna pensare al naturale.

Scegli preferibilmente coprimaterasso e biancheria da letto per neonato che siano BIO o con l'etichetta OEKO-TEX, avendo cura di leggere attentamente l'etichetta ed evitare prodotti che sono stati sottoposti a trattamento biocida.

La traversa impermeabile per il materassino

Attenzione alle traverse in PVC. Anche se i genitori possono essere ossessionati dall'igiene, occorre sapere che molti prodotti per l'infanzia sono ben lungi dall'essere raccomandati.

Una traversa o un coprimaterasso che non lascino passare l'aria, come nel caso dei tessuti cerati, producono un effetto nocivo sul materasso che può portare allo sviluppo di muffe e odori sgradevoli.

Buono a sapersi: i materiali naturali non trattengono l'acqua e sono quindi naturalmente antiumidità. Naturalmente, occorre prevedere un coprimaterasso in cotone e un lenzuolino con angoli per garantire una buona durata del materasso e un'igiene impeccabile del neonato.

I criteri per la scelta del materassino per neonato più salubre possibile sono dunque:

  • assenza di solventi;

  • assenza di derivati petrolchimici;

  • assenza di trattamento biocida (antiacaro, antibatterico);

  • materasso traspirante;

  • presenza di fibre naturali (aloe vera, bambù, cocco, lattice).

Una volta scelto il materassino giusto per il neonato è finalmente il momento di abbandonarsi alla dolcezza della notte!

 
Scopri i nostri materassi per neonato!

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta

Paola, Tuttofare autodidatta

Di professione sono addestratrice di cani ma nel fine settimana mi piace dedicarmi alla mia attività preferita, il bricolage, e in particolare la trasformazione di vecchi mobili. Sono bravissima a rinnovare un vecchio tavolo o una vecchia cassettiera. Con un papà tuttofare, sono cresciuta al suon di martello e trapano e so utilizzare la maggior parte degli attrezzi. Ho appreso le basi del fai da te per passione. L'arte del riuso è un vero e proprio modo di vivere e mi ha insegnato come dare una seconda vita a tutte le cose. Adoro trasmettere le mie conoscenze anche agli amici “a due zampe”. Convinta che ogni persona può reinventare la propria casa attraverso piccoli cambiamenti, sono sempre alla ricerca di nuove idee da mettere in pratica e disponibile a dare consigli in ambito decorativo!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti