Solo sull'App: 20€ + consegna gratuitaApprofittane!
Chi siamo
Come scegliere uno sfoltirami e tagliabordi

Come scegliere uno sfoltirami e tagliabordi

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

Guida scritta da:

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

83 guide

Vero e proprio tagliasiepi a batteria, lo sfoltirami consente di tagliare arbusti, erbe lungo i bordi e rifinire le siepi tagliando gli angoli. Leggero e utilizzabile con una sola mano, è caratterizzato dal diametro di taglio che corrisponde allo spessore dei rami da tagliare. Ecco i nostri consigli per scegliere bene!

Caratteristiche importanti

  • Ergonomia e peso
  • Tensione e amperaggio-ora
  • Diametro di taglio
  • Accessori compatibili
Scopri i nostri sfoltirami e tagliabordi!

Lo sfoltirami è un attrezzo da giardinaggio che serve sostanzialmente a potare dei piccoli arbusti o a scolpire delle siepi. Ma la sua utilità può andare ben oltre la semplice potatura. Infatti, a seconda dei modelli e degli accessori, può essere utilizzato per altre attività come il taglio dell'erba sui bordi o addirittura trasformarsi in nebulizzatore. Questa versatilità è testimoniata anche dai diversi nomi con cui viene identificato dai vari produttori: oltre che sfoltirami e tagliabordi, forbici o cesoie elettriche per prato, tagliabordi, rifilasiepi, forbici da giardino ecc.

Si tratta in un certo senso di un tagliasiepi in miniatura. La stragrande maggioranza dei modelli è alimentata a batteria, ma alcuni, con lama più lunga, sono dotati di cavo. Per le sue caratteristiche fa quindi parte proprio della categoria dei tagliasiepi.

Lo sfoltirami è costituito da un corpo con manico e una lama montata su un alberino posto sotto al carter. La lama si muove avanti e indietro su una controlama e taglia, al passaggio, rami corti, steli o erba del prato, a seconda del tipo di lama installata.

Leggero, maneggevole e preciso, questo tagliasiepi è l'alleato ideale per dare una bella forma alle piante e garantire una rifinitura perfetta delle bordure.

Lo sfoltirami viene impiegato laddove il tagliasiepi presenta dei limiti: gli angoli degli arbusti, le piccole piante, le forme più elaborate. Si tratta di un attrezzo di facilissimo utilizzo che ti consente di fare delle potature di grande precisione.

Grazie a lui, potrai dedicarti all'arte topiaria e potare gli arbusti a nuvola, a spirale o semplicemente dare libero sfogo alla tua immaginazione!

Ti permetterà, inoltre, di tagliare i bordi in modo pulito e netto. Dove il tosaerba non può tagliare e un decespugliatore sputa ovunque i rifiuti di taglio, lo sfoltirami, con la sua lama tagliaerba fa un taglio netto e preserva il patio, la ghiaia del vialetto o la piscina dagli sfalci, che restano esattamente nel punto esatto in cui l'erba è stata tagliata.

E non è tutto: aggiungendo un manico telescopico è possibile fare questa operazione senza chinarsi e salvaguardando così la salute della schiena. Con questo accessorio, disponibile come optional o in dotazione a seconda dei modelli, è anche possibile raggiungere i rami alti facendo attenzione ovviamente al diametro da tagliare, che non deve superare la larghezza dei denti della lama.

La scelta del modello di sfoltirami dipende dall'utilizzo che desideri farne. Ciò significa che, prima di selezionare il prodotto, dovrai determinare con precisione i lavori che andrai effettivamente a fare con questo attrezzo.

D'altra parte, considera alcuni fattori come la facilità di utilizzo, la sicurezza, l'autonomia, gli accessori disponibili, ecc. Questo ti permetterà di acquistare un prodotto che corrisponde perfettamente alle tue aspettative.

Ecco qualche criterio da prendere in considerazione per semplificare la tua scelta.

Comfort di utilizzo e sicurezza

Per garantire un buon comfort di utilizzo e una sicurezza ottimale, pensa alle caratteristiche seguenti:

  • il peso, perché più è leggero, più è maneggevole, meno sarà faticoso da utilizzare; fare anche un confronto a parità di potenza;
  • l'ergonomia, i manici dotati di un rivestimento antiscivolo hanno una presa migliore e sono più piacevoli da utilizzare;
  • la presenza di un interruttore di sicurezza, l'utensile funziona soltanto se il grilletto di accelerazione e l'interruttore di sicurezza sono premuti contemporaneamente, impedendo così un avvio accidentale;
  • l'autonomia, maggiore è l'autonomia, più a lungo potrà essere utilizzata la macchina. L'autonomia varia tra 40 e 100 minuti, a seconda dei modelli. Le batterie agli ioni di litio sono le più performanti;
  • l'indicatore di carica, che consente di conoscere in qualsiasi momento il livello di carica della batteria, presente su alcuni modelli;
  • il tempo di ricarica della batteria, a seconda dei modelli, singola o doppia.

Tipi di piante da tagliare

Molti degli sfoltirami sono dotati di una lama per il taglio dei rametti e un'altra per tagliare l'erba. Tuttavia, alcuni criteri devono essere tenuti a mente:

  • il diametro di taglio, che corrisponde allo spessore dei rami o dell'erba da tagliare, uguale alla larghezza della dentatura, vale a dire la distanza tra i denti della lama. Maggiore è il diametro di taglio, più spessi sono i rami o gli steli dell'erba che è in grado di tagliare. Confronta con attenzione le lame per potare e quelle per l'erba o i bordi;
  • la potenza che si calcola con la tensione espressa in volt (V), mentre gli ampere-ora (Ah) influenzano l'autonomia della batteria. Per potature spesse o lavori più regolari, conviene scegliere una tensione più elevata, che è sinonimo di maggior potenza;
  • la presenza di un dispositivo antiblocco, che permette di evitare gli arresti dell'attrezzo adattando il movimento del taglio in caso di resistenza opposta dai rami, da preferire se devi tagliare rami più duri.

Versatilità

Gli sfoltirami propongono degli accessori in grado di svolgere tante altre attività, quindi assicurati di selezionare tutti quelli di cui hai bisogno:

  • lama taglia bordi, chiamata anche tagliaerba o tagliaprato, generalmente è in dotazione, ma verificalo;
  • manico telescopico che consente di tagliare i bordi restando in piedi o potare gli steli in altezza, possiede delle ruote per facilitare lo spostamento a terra;
  • nebulizzatore, un accessorio utile per fare dei trattamenti alle piante;
  • spanditore, pensato per distribuire del concime in granuli.

Questi accessori possono essere inclusi o meno a seconda del modello. Alcuni modelli ne prevedono l'utilizzo, mentre altri no. In ogni caso, leggi attentamente la descrizione del prodotto per averne la certezza.

Garanzia

La garanzia del produttore è un altro criterio da tenere a mente, poiché è un buon indicatore della qualità del prodotto. Più il prodotto è di fascia alta, maggiore sarà la durata della garanzia. Occorre anche considerare la disponibilità dei pezzi di ricambio e in questo le marche più note sono le migliori in termini di offerta.

Scopri il catalogo ManoMano
Batterie
Scopri i nostri sfoltirami e tagliabordi!

Guida scritta da:

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia, 83 guide

Alberto, Responsabile del servizio giardinaggio, Irpinia

Da diversi anni, dirigo un servizio di giardinaggio presso una clientela di privati e imprese. Guido una squadra di giardinieri e assicuro la creazione e la manutenzione di spazi verdi. Inoltre apporto ai clienti la mia esperienza in termini di manutenzione e miglioramento dei loro giardini. Infatti, con una formazione commerciale e avendo esercitato funzioni nel settore alberghiero all’inizio della carriera, mi sono orientato verso la manutenzione paesaggistica all’interno di un ente territoriale dove ho acquisito solide competenze tecniche mediante formazioni in azienda e sorveglianza di importati cantieri in un comune in piena evoluzione. Sul piano personale, sono altrettanto proiettato verso l’arte del giardinaggio. Con mia moglie, ho creato il nostro giardino dalla A alla Z e provvedo con cura alla sua manutenzione, così come l’orto! E tutto ciò che è bricolage, non è da meno! Eh sì, fare giardinaggio significa anche fare bricolage: pergola, capanno, pavimentazione, recinzione, e via dicendo… C’è sempre da fare in giardino! Dopo aver ben lavorato, io e mia moglie siamo fieri del risultato ottenuto e felici di poter approfittare a pieno di un ambiente conviviale e caloroso! Allora darvi consigli e aiutarvi nelle scelte per l’attrezzatura, il mantenimento e il miglioramento del vostro giardino sarà una passeggiata!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti