Offerta esclusiva App: Consegna gratuita a partire da 200€ di spesa*Leggi le condizioni
Chi siamo
Come scegliere un tavolino

Come scegliere un tavolino

Teresa, Architetta junior, Matera

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera

36 guide

I tavolini, ideali soprattutto per gli spazi ridotti, sono disponibili in vari modelli: sovrapponibili, rotondi, pieghevoli, da letto, da parete o da caffè con rotelle. La scelta è davvero ampia! In legno, pietra, metallo o plastica, leggi la nostra guida per scegliere il tavolino più adatto alle tue esigenze.

Caratteristiche importanti

  • Materiali
  • Tavolino adatto alla stanza
  • Stile
Scopri i nostri tavolini!

Fra i tavoli disponibili sul mercato, il tavolino è un complemento d'arredo molto pratico, indispensabile e versatile, adatto ad ogni ambiente della casa e soprattutto ai piccoli spazi. Per poter scegliere un tavolino su misura dei tuoi gusti, prendi in considerazione i criteri seguenti:

- il materiale con cui è realizzato:

  • legno, materiale nobile e resistente,
  • metallo, molto resistente,
  • plastica, leggera ed economica;

- la stanza in cui dovrà essere installato:

  • in un ingresso,
  • in una camera,
  • in cucina,
  • in bagno;

- lo stile del tavolino d'appoggio:

  • naturale,
  • rustico,
  • loft industriale,
  • design,
  • per bambini.
Scopri il catalogo ManoMano
Tavolino d'appoggio

Il materiale del tavolino ne determina la durata di vita, la facilità di utilizzo e la manutenzione. Dovrai dunque sceglierlo in funzione delle tue esigenze. Può trattarsi di un semplice tavolo decorativo oppure avere una vera e propria utilità pratica.

Tavolino in legno massello

Materiale robusto e resistente, il legno massello conferisce al tavolino uno stile maestoso e imponente. Il legno può essere cerato, verniciato o dipinto, e sfoggiare modanature oppure rivelare uno stile semplice e austero.

Per quanto riguarda la manutenzione, occorre prevedere ad una regolare spolveratura e all'applicazione di un prodotto apposito come per esempio la cera. È inoltre possibile rinnovarlo applicando una vernice o una pittura dopo diversi anni di utilizzo per dargli un nuovo look.

Tavolino in legno composito

I derivati del legno, spesso ricoperti da un rivestimento in laminato, sono più fragili e tale rivestimento può facilmente sfaldarsi. Il vantaggio è un buon rapporto qualità-prezzo, ma bisogna fare maggiore attenzione nell'utilizzo.

La manutenzione è semplice, è sufficiente passare un panno umido, ma il materiale è fragile perché lo strato di finitura tende a scrostarsi col tempo. In questo caso, è possibile verniciarlo per rinnovarlo.

Tavolino in metallo 

Materiale molto resistente e pesante, è pressoché indistruttibile. Attenzione, tuttavia, perché si graffia facilmente e deve utilizzato con delicatezza.

Per la manutenzione, valgono le stesse raccomandazioni: sebbene sia facile da pulire con un panno umido, occorre farlo regolarmente poiché la polvere tende ad essere subito visibile.

Tavolino in plastica

Leggero e facile da spostare, il tavolino in plastica resiste a un utilizzo occasionale e non intensivo. Come il metallo, anche questo materiale si graffia facilmente e si rompe anche con altrettanta facilità, quindi è la scelta ideale in caso di budget limitati.

Tavolino in pietra e pietra ricostruita

Si tratta di un materiale solido e pesante, che dona un carattere alla stanza dove viene posizionato. La manutenzione è semplice poiché la polvere è quasi invisibile, quindi è sufficiente passare di tanto in tanto una spugna o un panno umido. Esistono anche dei prodotti specifici per una manutenzione più profonda.

In virtù della sua innegabile utilità, il tavolino può essere posizionato in tutte le stanze della casa.

Il tavolino rotondo o gueridon

Ideale nell'ingresso di casa, è un tavolino rotondo, spesso alto, di vario stile, utile per mettere chiavi, una piante o una piccola decorazione. Può essere semplice o con ripiani per offrire maggiore spazio.

Tavolino fisso

Questo modello si adatta a tutte le stanze. Dall'aspetto semplice, è ideale da posizionare quasi ovunque, a condizione di integrarlo in modo adeguato all'arredo interno.

Tavolini bassi sovrapponibili

Perfetti per il soggiorno, generalmente includono due o tre tavolini bassi di altezze differenti da sovrapporre gli uni sugli altri per guadagnare posto.

Tavolino pieghevole

Questo modello è ideale per un utilizzo occasionale. Si adatta a ogni stanza, è facile da aprire e chiudere e riporre in un armadio, dietro un mobile o sotto il letto.

Tavolino con rotelle

Perfetto in cucina o perfino in bagno, ha delle rotelle che ne facilitano lo spostamento.

Tavolino da parete ribaltabile

Viene posizionato generalmente in un angolo cucina è una mensola attaccata al muro che si apre e chiude ripiegandosi quando hai finito di mangiare.

Consolle allungabile

Generalmente pensata per il soggiorno, non occupa posto poiché la struttura può essere aperta aggiungendo delle prolunghe; ideale per accogliere gli ospiti.

Tavolino da letto

Studiato appositamente per le colazioni a letto o i piatti da gustare davanti alla TV, è dotato di piedini pieghevoli e di un ripiano semplice per appoggiare il piatto. Alcuni modelli hanno anche un leggio per poter leggere di sera in posizione comoda.

Tavolino lato divano

Fisso o con rotelle, il tavolino lato divano può essere posizionato, come indica il nome, al lato del divano o di fronte, per poggiare un caffè o una tazza di tè. Molto in voga in passato e poi dimenticato per tanto tempo, oggi è tornato di moda.

Tavolino con contenitore

Decorativo ed estetico, è dotato di un'apertura per contenere plaid, cuscini o altro. Grazie ai vantaggio offerti dallo spazio di stoccaggio e dal minimo ingombro, è un modello molto apprezzato per i piccoli ambienti.

Il tavolo alto da bar

Perfetto per creare uno spazio indipendente per i pasti, è in genere un modello provvisto di sgabelli o di spazi di spazi di stoccaggio. Per la sua praticità, il tavolo alto da bar è una scelta interessante per la zona pranzo.

Per integrare in maniera perfetta il tavolino agli interni, è importante sceglierlo in funzione dello stile dell'arredamento e dei propri gusti. Indipendentemente dalla posizione, è sempre consigliato avere una stanza armoniosa.

Tavolino in stile scandinavo

Privilegia un tavolino in legno chiaro e grezzo con colori sobri. Spesso con quattro gambe svasate e un piano triangolare, è possibile anche scegliere delle forme più classiche per una decorazione naturale garantita.

Tavolino in stile rustico

Scegli un tavolino in legno massello, sicuramente imponente, ma elegante. Perfetto per l'arredo di abitazioni in montagna; in altri contesti richiama comunque lo stile rustico da chalet.

Tavolino in stile loft o industriale

Metallo e legno combinati sono i più frequenti; scegli il legno sbiadito, invecchiato o decorato con stencil per un effetto in stile vecchio capannone.

Tavolino moderno e di design

Privilegia dei materiali eleganti e chic, legni di qualità e laccati, con forme originali e fuori dal comune.

Tavolino in stile contemporaneo

La pietra e la pietra ricostruita sono i materiali preferiti per i tavolini in stile contemporaneo. Sicuramente di grande effetto estetico, hanno lo svantaggio del peso elevato, quindi di una minore maneggevolezza.

Tavolino di fantasia

Sbizzarrisciti sulle forme e i colori dello stile da bambini, magari personalizzando un vecchio tavolino, per divertirti ancora di più!

Scopri i nostri tavolini!

Guida scritta da:

Teresa, Architetta junior, Matera, 36 guide

Teresa, Architetta junior, Matera

Ho solo 27 anni ma già da 7 indosso un casco da cantiere; la mia carriera è iniziata infatti nel settore dell’edilizia, in particolare delle ristrutturazioni, e presto sono anche diventata consulente per pittura e decorazione. Il mio lavoro si basa soprattutto sulla comunicazione: ascoltare attentamente le esigenze del cliente, cercare di interpretare i suoi gusti, orientarlo nelle scelte, redigere proposte progettuali definite al dettaglio, spiegare, spiegare, spiegare... Alla fine però ho due grandi soddisfazioni: mettere in gioco il mio lato creativo e quello pratico per dare consigli e arrivare a vedere tanti progetti realizzati. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di coniugare lavoro e hobby, ed è quindi con molto piacere che condivido il mio know-how e le mie esperienze.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti