Solo sull'App: 20€ + consegna gratuitaApprofittane!
Chi siamo
Come scegliere il mobile per lavabo da appoggio

Come scegliere il mobile per lavabo da appoggio

Paola, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta

130 guide

La sistemazione del bagno passa per la scelta del mobile lavabo, sia nel caso di lavabo da appoggio che di lavabo da incasso. Sospeso o a terra, in legno massello o MDF, in metallo o in teak: qui troverai i consigli per scegliere il mobile lavabo ideale!

Caratteristiche importanti

  • Materiale
  • Dimensioni
  • Colori
  • Configurazione del mobile
Scopri i nostri mobili per lavabo!

In genere, sono le abitudini che determinano la scelta dell'organizzazione deimobili da bagno.

Se hai uno spazio dedicato per riporre gli asciugamani, come un guardaroba o cabina armadio, un comò o l'armadio della camera da letto, puoi scegliere più facilmente un mobile da bagno con ante. Servirà soprattutto per riporre i farmaci, i prodotti di bellezza e d'igiene.

Un mobile lavabo composto solo di ripiani dovrà essere provvisto di piccoli contenitori per organizzare questi oggetti:

  • spazzola per capelli, asciugacapelli;
  • medicinali;
  • prodotti per la pulizia;
  • biancheria da bagno ecc.

La soluzione ideale: un mobile che combina cassetti nella parte alta e ante in basso.

Scopri il catalogo ManoMano
Mobile da bagno

La scelta del mobile lavabo è condizionata dalla sua dimensione. Per le famiglie numerose o per i bagni grandi, si può prevedere un doppio lavabo.

Lo spazio che hai a disposizione può aiutarti a definire le dimensioni:

  • un lavabo singolo misura dai 60 ai 110 cm;
  • un doppio lavabo misura dai 120 ai 140 cm.

Il volume sfruttabile del mobile dipende da tutti i prodotti che devi sistemarvi e dalla loro accessibilità.

Suggerimento: per un mobile lavabo ben ordinato, pensa ai ai cestini e ai piccoli contenitori da bagno.

In funzione dello stile del tuo bagno, puoi optare per un lavabo appoggiato sul mobile.

Questa opzione valorizza l'elemento lavabo, che sia in ceramica, in pietra o in vetro. Con un lavabo da appoggio, ottimizzi lo spazio disponibile del mobile che conterrà così solo il sistema di evacuazione ridotto al minimo.

Se scegli un lavabo da incasso, devi scegliere un mobile che possa adattarsi al lavabo, di dimensioni standard o da modificare. Di conseguenza il lavabo incassato occuperà parte dello spazio nel primo volume disponibile del mobile, sia esso un cassetto o un ripiano. In generale, è possibile sfruttare solo le parti laterali, ideali per gli accessori per capelli o per il trucco.

Con il diffondersi, per l'ambiente bagno , dei WC sospesi e dei bidet sospesi, è normale che i mobili da bagno evolvano verso installazioni murali, dette appunto sospese.

I mobili lavabo sospesi necessitano di un solido fissaggio, scegliere quindi accuratamente i tasselli di fissaggio secondo il tipo di supporto è indispensabile.

Il vantaggio numero 1 di un mobile sospeso è lo spazio libero a livello del pavimento poiché non ci sono appoggi. Questo si traduce in una pulizia più agevole, con una migliore igiene del pavimento e l'assenza di umidità alla base del mobile, spesso rilevata quando il bagno è mal ventilato (perché sprovvisto di finestre o di VMC) o perché l'acqua schizza sul mobile, nonostante la parete vasca o la tenda da doccia.

I materiali dei mobili lavabo sono simili a quelli dei mobili da bagno sia nel caso di lavabo da appoggio che da incasso. I principali sono:

  • il legno massello e, soprattutto, il teak per le sue qualità intrinseche (imputrescibile, resistente all'acqua e all'umidità), il bambù e il pino;
  • il legno MDF (Medium Density Fibreboard) o i pannelli in fibra di legno - con buone qualità meccaniche e proposti in diversi colori;
  • i pannelli melaminici o i pannelli di agglomerato, più a buon mercato rispetto a quelli MDF ma più fragili. Numerosi sono i colori disponibili;
  • il metallo laccato con trattamento anticorrosione, per uno stile contemporaneo o moderno;
  • i materiali misti come la combinazione di legno e metallo.

Il teak resiste molto bene in ambiente umido, non è un caso che venga scelto per realizzare pavimentazioni ed arredi all'aperto!

Una volta scelti i materiali, sta a te definire gli elementi seguenti:

  • il colore, eccetto per i mobili in legno massello;
  • la finitura, opaca o lucida, è una questione di gusto!

La manutenzione richiesta dal mobile: le impronte sono visibili soprattutto su un mobile laccato lucido piuttosto che su un mobile massello di colore naturale.

Scopri il catalogo ManoMano
Mobili da bagno

Per le configurazioni di bagni particolari o nei progetti di ristrutturazione,è possibile consultare un artigiano che ti proporrà una creazione unica nello stile e nel materiale da te scelto. In questo caso, puoi proporre un progetto o delle idee o anche richiedere un catalogo dei mobili da bagno realizzati.

Il vantaggio di affidarsi ad un professionista è di avvalersi della sua creatività e della sua abilità per realizzare il mobile dei tuoi desideri, ma anche per scegliere tra i materiali più nobili.

La scelta del mobile da bagno dipenderà dal numero di utilizzatori del bagno ma anche dai bisogni in termini di organizzazione. Dal punto di vista dell'aspetto, solo la sensibilità estetica può decidere! Sarai orientato piuttosto verso un bagno giapponese, un bagno marocchino o un bagno contemporaneo?

Scopri i nostri mobili per lavabo!

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta, 130 guide

Paola, Tuttofare autodidatta

Di professione sono addestratrice di cani ma nel fine settimana mi piace dedicarmi alla mia attività preferita, il bricolage, e in particolare la trasformazione di vecchi mobili. Sono bravissima a rinnovare un vecchio tavolo o una vecchia cassettiera. Con un papà tuttofare, sono cresciuta al suon di martello e trapano e so utilizzare la maggior parte degli attrezzi. Ho appreso le basi del fai da te per passione. L'arte del riuso è un vero e proprio modo di vivere e mi ha insegnato come dare una seconda vita a tutte le cose. Adoro trasmettere le mie conoscenze anche agli amici “a due zampe”. Convinta che ogni persona può reinventare la propria casa attraverso piccoli cambiamenti, sono sempre alla ricerca di nuove idee da mettere in pratica e disponibile a dare consigli in ambito decorativo!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti