Consegna gratuita e 15€ in regalo sull'app! Con il codice POOL15Approfittane
Chi siamo
I sistemi di riscaldamento nella riqualificazione energetica

I sistemi di riscaldamento nella riqualificazione energetica

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

90 guide

I sistemi di riscaldamento e di gestione sono alla base di una riqualificazione energetica efficace. Ma cosa scegliere tra riscaldamento a biomassa, pompa di calore, caldaie a gas a condensazione o riscaldamenti elettrici compatibili con la riqualificazione energetica?

La riqualificazione energetica riguarda tutti gli interventi destinati a ridurre il consumo di energia di una casa, e quindi la bolletta. Per citare solo un dato e contestualizzare l'importanza del sistema di riscaldamento di un'abitazione, basta pensare che la spesa per il riscaldamento rappresenta in Italia il 67% dei consumi delle famiglie su base annua.

L'installazione di sistemi di riscaldamento ecologici e ad alto rendimento conta quindi molto, così come la programmazione intelligente, che permette di ridurre al minimo i consumi senza che il comfort ne risenta.

Dei sistemi di riscaldamento con fonti energetiche diverse

Negli interventi di riqualificazione energetica, si possono prendere in considerazione diversi sistemi di riscaldamento, ognuno con i suoi vantaggi.

I sistemi di riscaldamento a biomassa utilizzano il legno per la produzione di energia, un'energia economica, rinnovabile, che può anche essere ricavata dagli scarti di produzione dell'industria del legno.

Con le pompe di calore si utilizza il calore gratuito dell'aria esterna, della terra o anche del sole. E con il minor consumo di energia elettrica possibile.

Per quanto riguarda il gas, le caldaie a condensazione aumentano il loro rendimento recuperando il calore latente di condensazione del vapore acqueo prodotto dai fumi della combustione del gas.

In occasione dei lavori di riqualificazione energetica della casa, si può prendere in considerazione uno dei seguenti sistemi di riscaldamento:

  1. Caldaie a pellet
  2. Stufe a pellet
  3. Caldaia a legna
  4. Stufa a legna
  5. Cucina a legna
  6. Camino con inserto chiuso
  7. Camino chiuso o inserto
  8. Pompa di calore aria-aria
  9. Pompa di calore aria-acqua
  10. Pompa di calore geotermica
  11. Pompa di calore solare termico
  12. Caldaia a gas a condensazione
  13. Radiatore ad acqua calda
Tutti questi sistemi di riscaldamento sono altamente efficienti dal punto di vista energetico e, ad eccezione della caldaia a gas che impiega combustibili fossili, utilizzano tutti fonti energetiche rinnovabili.

Dei sistemi di gestione efficienti

Un sistema di gestione permette di regolare la temperatura del riscaldamento secondo le proprie esigenze, in modo da migliorare il comfort e ridurre nello stesso tempo i consumi energetici e l'impronta di carbonio.

E non dovrai pensare ad abbassare il riscaldamento quando esci per andare al lavoro o quando apri una finestra perché il sistema di gestione lo farà automaticamente per te!

Caldaia a pellet

La caldaia a pellet è un sistema di riscaldamento ecologico che permette anche di ridurre notevolmente la bolletta energetica. Con la sua alta efficienza energetica, il basso costo del combustibile e la grande autonomia, è ampiamente utilizzata nella riqualificazione energetica. Tuttavia, c'è un aspetto da tenere in considerazione: il pellet richiede la disponibilità di un certo spazio per lo stoccaggio.

Stufe a pellet

Versione moderna e pratica della stufa a legna, la stufa a pellet è apprezzata per l'eccellente rendimento, l'estetica, l'autonomia, la facilità di installazione e il costo contenuto del pellet rispetto ad altre fonti energetiche. Senza dimenticare la certificazione Aria Pulita che garantisce, tra l'altro, un livello ridotto di emissioni di gas serra.

Caldaie a legna

Meno costosa dei modelli a pellet, ma anche di più facile manutenzione, la caldaia a legna è altrettanto ecologica ed economica. Deve però essere alimentata a mano regolarmente. Anche i problemi di stoccaggio del legno devono essere tenuti in considerazione al momento della scelta.

Stufa a legna

A seconda del modello, può essere utilizzata come sistema di riscaldamento ausiliario o come riscaldamento principale di tutta la casa. Meno costosa della stufa a pellet, offre una buon rendimento e un riscaldamento altrettanto ecologico. Disponibile in una varietà di materiali, forme e design, deve essere però caricata manualmente e richiede inoltre lo stoccaggio della legna.

Cucina a legna

Oltre a essere molto apprezzata per la cottura, la cucina a legna può essere utilizzata anche come riscaldamento ausiliario o addirittura come sistema di riscaldamento centrale in funzione della sua potenza e dell'isolamento della casa. A seconda del modello, può essere alimentata con ceppi oppure con pellet per una maggiore autonomia.

Camini chiusi e inserti

Mentre il camino chiuso deve essere progettato prima della costruzione, l'inserto può essere integrato in un camino già esistente. Molto più efficienti di un camino aperto tradizionale con un rendimento che va dal 50 all'80%, i caminetti chiusi e gli inserti possono riscaldare una grande stanza o anche una casa di piccole dimensioni a seconda della potenza scelta.

Pompa di calore aria-aria

Ottima alternativa al riscaldamento tradizionale, la pompa di calore aria-aria produce calore prelevandolo dall'aria esterna, distribuisce poi direttamente tramite un diffusore a parete, senza bisogno di radiatori. Facile da installare e da utilizzare, la pompa di calore aria-aria può anche essere utilizzata come climatizzatore nei mesi estivi. Non può produrre acqua calda sanitaria, ma può essere abbinata a ventilconvettori.

Pompa di calore aria-acqua

La pompa di calore aria-acqua è composta da moduli collegati tra loro da un fluido frigorigeno, uno recupera calore dall'aria esterna, l'altro è collegato ai radiatori o al riscaldamento a pavimento per distribuire il calore. Può anche produrre acqua calda sanitaria. Facile da installare e utilizzare, è tuttavia meno efficiente a temperature sotto lo zero rispetto a un modello aria-aria.

Pompa di calore geotermica o solare termica

In grado di fornire sia il riscaldamento che la produzione di acqua calda, la pompa di calore geotermica recupera il calore presente nel sottosuolo grazie a dei sensori interrati nel terreno. Tuttavia, richiede lavori piuttosto impegnativi. La pompa di calore solare termica combina l'efficienza di una pompa di calore con quella dei pannelli solari per riscaldare e produrre acqua calda sanitaria.

La caldaia a gas a condensazione è, fra tutte le caldaie a gas, quella che offre le migliori prestazioni, con un rendimento energetico stagionale del 95-97%. Funziona recuperando il calore latente di condensazione del vapore acqueo contenuto nei fumi della combustione per reimmetterlo nel circuito di riscaldamento. È anche la meno inquinante tra i modelli a gas.

Si tratta di dispositivi che permettono di regolare il riscaldamento della casa in maniera sempre più performante grazie ad una sonda. A seconda della temperatura rilevata, il termostato accende o spegne il sistema di riscaldamento o di condizionamento, tenendo conto della temperatura interna impostata. Il cronotermostato permette anche di programmare diverse temperature secondo le fasce orarie e i giorni della settimana, ad esempio per abbassare la temperatura quando non si è in casa. Il risultato è un risparmio del 15-20% e un comfort termico ottimizzato. Ma anche una vita più lunga dell'impianto di riscaldamento.

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli, 90 guide

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Dopo 10 anni di lavoro come addetto stampa per un’importante società d’ingegneria, ho deciso di unire la mia esperienza professionale e la mia passione per la scrittura entrando nel giornalismo freelance e nella redazione a tempo pieno. Eclettica sia nei gusti che nella scrittura, in me convivono grandi passioni come la scienza e la storia, ma soprattutto l’interesse per la decorazione e il fai-da-te. Su questi argomenti, apparentemente così diversi, scrivo ormai da quasi vent’anni, devo dire con un discreto successo, probabilmente perché i miei articoli sono la cronaca dei lavori e dell’esperienza maturata nel corso della totale ristrutturazione di una vecchia masseria nel cuore del Salento. Esperienza che vorrei condividere con te attraverso i miei suggerimenti.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti