Scarica la nostra App per approfittare delle nostre migliori offerte - Scaricala
Chi siamo
Come scegliere un telemetro

Come scegliere un telemetro

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

91 guide

Il telemetro è il dispositivo di misurazione per eccellenza, sia per interno che per esterno. Il telemetro laser ha una migliore portata e precisione rispetto al telemetro a ultrasuoni, ed è un vero concentrato di tecnologia. Per misurare distanze, altezze, diagonali, punti equidistanti, basta puntare e misurare!

Caratteristiche importanti

  • Laser
  • A ultrasuoni
  • Funzioni
  • Memoria
  • Portata
Scopri i nostri telemetri!
  • È uno strumento molto compatto e dalle svariate funzioni. Viene utilizzato da geometri, architetti e rilevatori per misurare, altezze, lunghezze e larghezze, ma anche per calcolare rapidamente la superficie e i volumi abitabili di un'abitazione. È così efficiente che ha mandato praticamente in pensione il vecchio metro a nastro!

    Grazie al telemetro si possono anche misurare gli angoli, ma per poterlo fare deve essere dotato di una livella o di un clinometro (sensore di livello) elettronico.

    Le funzioni tracking e Pitagora permettono di scomporre una sala in triangoli per le trilaterazioni inaccessibili.

    Col telemetro è davvero molto semplice calcolare superfici e volumi. Per evitare gli errori causati dalle vibrazioni si può utilizzare un temporizzatore, detto anche ritardatore, che permette di attivare la raccolta dei dati quando l'apparecchio è appoggiato e inquadra lo spazio da misurare. Grazie a questa opzione non occorre tenere lo strumento sempre in mano, per la gioia di chi non ha una mano da chirurgo!

    Il telemetro può memorizzare diverse misurazioni e essere provvisto di un puntale, avvitabile sullo strumento, da posizionare nei piccoli angoli dove la base del dispositivo non potrebbe essere posizionata.

    Può anche eseguire tutti i calcoli che ti occorrono (addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni...), per cui puoi dire addio a carta e matita!

    Scopri il catalogo ManoMano
    Telemetro

    Il telemetro ad ultrasuoni funziona grazie all'emissione di impulsi acustici ad elevata frequenza.

    In pratica emette un fascio di ultrasuoni che vengono riflessi dalla parete da misurare. Perciò fai attenzione agli oggetti presenti nella zona per non falsare i rilevamenti!

    Sebbene sia uno strumento economico, ha comunque numerose funzioni che permettono di effettuare facilmente operazioni poco complesse.

    Grazie ad un puntatore ad infrarossi il telemetro laser mira con precisione il bersaglio da misurare, a patto che quest'ultimo non sia di vetro o di metallo lucido come l'acciaio inossidabile (ma in questi casi basta ricoprire il bersaglio con un po' di nastro adesivo scuro o opaco!). Anche un'eccessiva luminosità può disturbare i rilevamenti, ma questo dispositivo rimane senza dubbio lo strumento più affidabile e più pratico.

    Esistono due tipi di telemetro laser:

    • per interno, con una portata di 80 m;
    • per esterno, con una portata di 250 m.

    Scopri il catalogo ManoMano
    Nastro adesivo

    Per scegliere l'apparecchio in grado di portare a termine le misurazioni richieste dobbiamo stabilire la gamma di utilizzo tenendo sempre un occhio sui costi.

    Anche il peso e l'ingombro sono delle caratteristiche da valutare attentamente, così come la presenza di eventuali applicazioni da utilizzare assieme allo smartphone, di connessione Bluetooth e di schede di memoria.

    In effetti la possibilità di conservare in un apparecchio poco più grande di una scatola di fiammiferi delle informazioni utilizzabili direttamente su un PC attraverso il CAD (CAD plug-in) è un vantaggio enorme per tutti gli architetti e i disegnatori industriali. Il telemetro può essere posizionato su un apposito treppiede per utilizzare la funzione height tracking (tracciamento dell'altezza), che ti permette di misurare continuamente mentre l'apparecchio si occupa di memorizzare la distanza più lunga o più corta in base alle tue impostazioni. 

    Ecco qualche altra caratteristica da considerare oltre a quelle già viste qui sopra:

    • l'intervallo di misura espresso in metri;
    • la precisione della misurazione;
    • la retroilluminazione per misurazioni da effettuare in luoghi poco illuminati;
    • uno storico dei dati, per rivedere le ultime misure effettuate;
    • la funzione di posizione che permette di determinare un punto equidistante da altri punti;
    • il ritardatore per prendere le misure in modo efficace;
    • i tempi di misura;
    • la misura indiretta dell'altezza e della larghezza con la funzione Pitagora;
    • l'uso, in interno o in esterno;
    • l'impermeabilità del dispositivo, cioè la classificazione IP - in genere IP54, protezione contro le polveri e gli schizzi d'acqua;
    • l’ergonomia per una migliore presa.

    Il termine laser è l'acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, in altre parole è un amplificatore di luce. In base alla loro potenza lunghezza d'onda i laser possono presentare dei rischi. Per questo sono classificati in base alla loro pericolosità.

    Classe 1 

    Non sono dannosi per la salute.

    Classe 2

    Sono i più diffusi, a raggio visibile. L'occhio è protetto dal riflesso della palpebra.

    Classe 3A

    Hanno una potenza intermedia, e la visione diretta è pericolosa. Si utilizzano con apposite protezioni.

    Classe 3B 

    Visione diretta pericolosa, le protezioni sono obbligatorie.

    Classe 4 

    Pericoloso per occhi, pelle e può causare incendi. Ma non devi preoccuparti, utilizzerai solo laser di classe 2!

    Scopri il catalogo ManoMano
    Protezioni

    Ha l'aspetto di un monociclo, ma è uno strumento utilizzato da seri professionisti per rilevare misure a terra che possono arrivare fino a 10.000 m.

    Può conservare in memoria numerosi dati ed ha una precisione dello 0,1%.

    È molto utile per misurare aree di lavoro, strade, recinzioni, tubature o cavi interrati.

    Il distanziometro è un accessorio indispensabile per i rilievi su grandi superfici!

    Scopri il catalogo ManoMano
    Distanziometro

    I telemetri sono alimentati da batterie, se puoi scegline uno che accetti le batterie ricaricabili.

    Il laser può causare dei danni se indirizzato verso gli occhi, perciò occorre utilizzarlo con la dovuta prudenza.

    Buona misurazione!

    Scopri il catalogo ManoMano
    Batterie
    Scopri i nostri telemetri!

    Guida scritta da:

    Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna, 91 guide

    Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

    Ho acquisito una formazione da carrozziere, da tubista/saldatore e dopo aver percorso per trentacinque anni cantieri italiani e belgi, sono diventato responsabile di una caldareria poi progettista, tecnico responsabile di progetti per poi finire come capo responsabile dei progetti. In pensione, ho sistemato e attrezzato un laboratorio in cui realizzo sculture metalliche: sono riuscito a combinare e sistemare un angolo di paradiso dove amo lasciare libero spazio alla mia immaginazione. Sfasciacarrozze e mercatini dell’usato non hanno più segreti per me: ci trovo oggetti insoliti e vecchi attrezzi che colleziono o trasformo in oggetti d’arte. Amo anche la decorazione, la pittura su tela e il giardinaggio. Seguo l’evoluzione delle nuove tecnologie riguardanti gli attrezzi. Condividere con voi la mia passione e consigliarvi con umiltà nelle scelte di materiale è un vero piacere.