Come scegliere la sega per materiali da costruzione

Come scegliere la sega per materiali da costruzione

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Nell’edilizia o nel campo della manutenzione stradale i calcestruzzi, i blocchi di cemento, le pietre come il gres o il granito si tagliano usando seghe specifiche. Sega per muratura a guida parallela, a disco, sega a nastro, per pavimentazioni o sega JUMBO: la sega per materiali va scelta in base ai tagli da effettuare.  

Caratteristiche importanti

  • Tipo di sega
  • Materiale da tagliare
  • Utilizzo
Tutte le seghe per materiali da costruzione

La sega per materiali da costruzione: l'utensile indispensabile dei costruttori

La sega per materiali da costruzione: l'utensile indispensabile dei costruttori

Oggigiorno, i materiali edili moderni e rustici devono soddisfare le norme vigenti in materia di nuove costruzioni e di miglioramento dell'edilizia abitativa. Queste hanno infatti come obiettivo il risparmio energetico e, nel contempo, la tutela dell'ambiente.

Sono diversi gli elementi innovativi di cui si compongono i materiali e ciò causa veri e propri grattacapi al momento della messa in opera. Dato che l'efficienza è d'obbligo, è importante gestire la postazione di taglio e di lavorazione con la massima cautela.

A seconda della portata, della frequenza d'impiego e della protezione del personale che la utilizza, la scelta del tipo di macchina da utilizzare merita la massima attenzione. Ti offriamo una panoramica sulle seghe per materiali da costruzione.

Scopri il catalogo ManoMano
Seghe per materiali da costruzione

Quali tipi di materiale è possibile tagliare con una sega

Quali tipi di materiale è possibile tagliare con una sega

Le operazioni di taglio possono riguardare pietra, gres, granito, calcestruzzo precompresso o cellulare, mattoni, blocchi di cemento, tegole e cartongesso nonché gli agglomerati composti da materiali misti quali il calcestruzzo alleggerito con polistirolo, il calcestruzzo di canapa oppure la pietra pomice e la roccia vulcanica (basalto). Sono queste le nuove sfide che il costruttore deve affrontare.

Portare a buon fine il progetto consiste nel liberarsi di qualsiasi problema relativo all'attrezzatura, in maniera tale da non creare contrattempi e sprechi di denaro.

Gli utensili elettrici portatili per lavorare sul posto

L'esecuzione di un taglio o la creazione di una traccia su un muro o una facciata richiedono l'uso di un utensile elettrico portatile.

  • Le smerigliatrici o fresatrici da 230 mm e da 125 mm dotate di un disco diamantato, non devono mai mancare nella cassetta degli attrezzi di ogni buon costruttore.

  • La scanalatrice, altra forma di sega meccanica, consente di effettuare scanalature nei materiali atti a ricevere, ad esempio, dei tubi corrugati o delle tubature da incassare. Esistono alcuni modelli che prevedono 4, talvolta 6 dischi diamantati abbinati, per affrontare con la massima precisione il progetto da realizzare.

  • Il perforatore bulinatore completa l'attrezzatura di base, tuttavia quest'ultimo non taglia ma perfora e demolisce.

  • È inoltre necessario prevedere un aspirapolvere da cantiere in modo tale da limitare la diffusione delle polveri.

Descrizione di una sega per materiali senza cavo

Descrizione di una sega per materiali senza cavo

Spesso si fa ricorso ad una macchina termica senza cavo per mancanza di corrente elettrica in cantiere.

La sega per materiali è molto apprezzata dai professionisti in virtù della semplicità di utilizzo. Da un po' di tempo a questa parte, è comparsa nei cantieri di costruzione o ristrutturazione una nuova macchina, vera e propria meraviglia tecnologica: la troncatrice con disco a corona segmentata.

Questa macchina, azionata da un motore a benzina, possiede un disco da 365 mm completato sui bordi da una corona intercambiabile provvista di una dentatura diamantata a segmenti larghi.

I costi sono ridotti poiché il disco centrale viene mantenuto. Lo spessore di traccia può raggiungere i 250 mm, il che è davvero notevole. Per i materiali duri, una lubrificazione ad acqua rende il taglio più performante.

Questa macchina esiste anche nella versione con motore elettrico che è possibile abbinare ad un gruppo elettrogeno.

Sull'area di taglio si possono collocare delle guide di lavoro regolabili, per effettuare tagli dritti e precisi.

Le macchine su telaio, garanzia di una maggiore efficienza

L'allestimento del cantiere prevede spesso che i professionisti creino una postazione per il taglio dei materiali. Questa è di solito composta da una tagliatrice di mattoni o di blocchi di cemento, per rifornire i posatori.

Numerosi modelli, abilmente sistemati sul loro telaio, sono pensati proprio per ottimizzare questa postazione operativa chiave, offrendo così all'operatore un comfort di lavoro assoluto.

Sega a disco per muratura da 350 mm

Sega a disco per muratura da 350 mm

Consente di tagliare a squadra o a 45° materiali che arrivano fino a 127 mm di spessore. A seconda della tipologia di materiale è consigliabile montare su questa macchina il disco adatto, in modo da ottimizzare il lavoro. I modelli proposti sono diversi. Ad esempio, è possibile scegliere un disco specifico al momento di tagliare materiali abrasivi quali il gres o la pietra pomice. Poter disporre di diverse alternative, fatte apposta per il tipo di materiale, rappresenta una soluzione senz'altro migliore che utilizzare un disco versatile, che si smussa troppo in fretta.

Sega per muratura a guide parallele

Sega per muratura a guide parallele

Grazie al telaio lungo, è in grado di ricevere pannelli da 1,2 m di lunghezza. Tuttavia, uno spessore di taglio da 120 mm è assolutamente praticabile. La sega può essere orientata per effettuare tagli con inclinazioni che vanno da 0 a 45° e, in questo particolare caso, è fondamentale la scelta del telaio. Per posizionare i pannelli in sicurezza, ti consigliamo di abbinare alla macchina cavalletti adeguati.

Sega a nastro per muratura

Sega a nastro per muratura

Entra in gioco nel momento in cui il taglio necessita di un profilo diverso da una linea retta. Indispensabile per il calcestruzzo cellulare, la sega a nastro per muratura si è dimostrata efficace anche per tagli di precisione su altri materiali e, grazie al piano inclinabile, è utile per qualsiasi tipo di lavorazione obliqua particolare nonché per scanalature non rettilinee. I nastri sono preferibilmente di concrezione di carburo, per tagliare in modo netto e pulito.

Sega gigante JUMBO

Sega gigante JUMBO

Questa sega impressiona per la dimensione fuori standard del disco da 1 m di diametro. I nuovi materiali derivanti da combinazioni impensabili come il calcestruzzo di canapa, il calcestruzzo di fibre di lino, i blocchi di argilla e paglia e chi più ne ha più ne metta, offrono eccellenti qualità isolanti. Per contro, i loro volumi e spessori inusuali necessitano di una sega dotata di una grande lama per tagliarli con precisione. La sega gigante JUMBO rappresenta un valido elemento di risposta per trattare questi tipi di materiale.

Sega per pavimentazioni

Sega per pavimentazioni

La sega per pavimentazioni è un attrezzo specifico, da impiegare sulle lastre per la realizzazione dei giunti di dilatazione e per qualsiasi taglio a pavimento (calcestruzzo, ecc.). Utensile termico o elettrico, si tratta di una macchina imponente che viene impiegata nella manutenzione stradale o in edilizia.

Scopri il catalogo ManoMano
Sega per pavimentazioni

La sicurezza: un impegno per tutti

La sicurezza: un impegno per tutti

Il taglio dei materiali, in qualsiasi modo venga svolto, genera molta polvere. Quando la postazione di lavoro si trova all'interno è essenziale abbinare un'aspirapolvere da cantiere.

Se si esegue un taglio all'acqua è necessario prevederne il recupero o, nel peggiore dei casi, incanalarne lo scolo. L'operatore deve obbligatoriamente indossare scarpe antinfortunistiche, casco, occhiali di protezione, cuffie antirumore o tappi auricolari, indumenti protettivi e guanti idonei.

La postazione di lavoro deve sempre essere sgombra, gli scarti dei materiali vanno accumulati e rimossi per il riciclaggio, se necessario.

Scopri il catalogo ManoMano
Aspirapolvere

Il grosso problema dell'amianto nei lavori di ristrutturazione

Il grosso problema dell'amianto nei lavori di ristrutturazione

In caso di ristrutturazione di vecchi edifici ci si può trovare in presenza di amianto. Se hai dei dubbi, chiedi un parere ad un esperto e soprattutto non tagliare per nessuna ragione questo materiale: ne va della tua salute! Lo smaltimento dell'amianto richiede procedure pesanti e competenze normative. È meglio lasciar fare ai professionisti!

Per saperne di più

 
Tutte le seghe per materiali da costruzione

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Ho acquisito una formazione da carrozziere, da tubista/saldatore e dopo aver percorso per trentacinque anni cantieri italiani e belgi, sono diventato responsabile di una caldareria poi progettista, tecnico responsabile di progetti per poi finire come capo responsabile dei progetti. In pensione, ho sistemato e attrezzato un laboratorio in cui realizzo sculture metalliche: sono riuscito a combinare e sistemare un angolo di paradiso dove amo lasciare libero spazio alla mia immaginazione. Sfasciacarrozze e mercatini dell’usato non hanno più segreti per me: ci trovo oggetti insoliti e vecchi attrezzi che colleziono o trasformo in oggetti d’arte. Amo anche la decorazione, la pittura su tela e il giardinaggio. Seguo l’evoluzione delle nuove tecnologie riguardanti gli attrezzi. Condividere con voi la mia passione e consigliarvi con umiltà nelle scelte di materiale è un vero piacere.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti