Come scegliere la vernice per il legno da interni

Come scegliere la vernice per il legno da interni

Giulia, Decoratrice d'interni

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni

Acrilica, gliceroftalica o alchidica, la pittura per legno da interni decora mobili e rivestimenti in legno con una finitura opaca, lucida o satinata. Pitture ad effetto o doratura, quelle per legno non sono costose ed hanno un buon rendimento. Ecco i nostri consigli per scegliere una buona pittura per legno!
Scegli la tua vernice

I fissativi per legno e le pitture tutto in uno

Una volta si utilizzavano pitture molto specifiche per ridipingere irivestimenti di legno, per cui si moltiplicavano i secchi di vernice.

Oggi, grazie alla prima mano di fissativo specifico che consente di utilizzare dopo la sua applicazione qualsiasi pittura con la stessa base, la qualità e la resa sono elevate e non serve più comprare tipi diversi.

Il fissativo per legno permette di preparare al meglio il supporto ottimizzandone il risultato. È anche possibile acquistare direttamente pitture per legno adatte per vari tipi di supporto (legno, metallo, radiatori).

Gli interni dell'abitazione saranno quindi su misura e rinnovabili in base ai propri desideri in modo molto semplice.

Scopri il catalogo ManoMano
Sottofondo

Le diverse categorie di pittura da interni per legno

Utilizzata per la manutenzione del legno, la pittura da interni per legno si articola in tre categorie: acrilica, gliceroftalica e alchidica.

Pittura acrilica

La pittura acrilica è la più comune fra le pitture da legno per interni perché è quasi inodore e si asciuga rapidamente. La sua componente abase di acqua le conferisce una minore tossicità. Facile da utilizzare, la pittura acrilica permette di pulire gli utensili con l'acqua. Esiste la pittura acrilica monostrato (e ciò significa che ha un potere coprente molto buono) o a due strati.

Pittura gliceroftalica

La pittura gliceroftalica è una pittura molto usata oggigiorno malgrado la regolamentazione molto severa di cui è oggetto. Poiché ha un forte odore, la pittura gliceroftalica rimanetossica. Essendo a base disolventi, ha bisogno di un prodotto specifico per la pulizia degli utensili (solvente, acquaragia).

Durante l'uso si raccomanda di areare l'ambiente. La pittura gliceroftalica è l'ideale per conferire un effetto laccatura. Efficace e resistente in cucina e in bagno, rimane sconsigliata per le camere. È la pittura che ha il miglior potere opacizzante e la miglior resa.

Pittura alchidica

La pittura alchidica è una pittura di nuova generazione che ha sempre una base naturale di acqua, ma che presenta la stessa resistenza della pittura gliceroftalica. La pittura alchidica ha poco odore e si asciuga in pochissimo tempo (meno di un'ora). Questa pittura è meno tossica e consente la pulizia degli utensili con acqua con una resa di finitura ben distesa.

Scopri il catalogo ManoMano
Pittura per legno interno

Le finiture di una pittura per legno

Così come per le vernici murali e le vernici decorative, si possono scegliere diverse finiture per i rivestimenti in legno.

Finitura opaca

Per una resa migliore e di design, scegli la finitura opaca. Questa finitura è indicata soprattutto per le camere. Tuttavia, non ama molto i difetti e ancora meno un passaggio forte.

Finitura satinata

Per un effetto luminoso e facile da utilizzare, devi indirizzarti verso la finitura satinata. Permette di nascondere i difetti lievi e si adatta bene ad ogni stanza.

Finitura lucida

Per un riflesso che dia luce e una sensazione di spazio, si raccomanda la finitura lucida, utilizzata anche per gli elementi umidi, ma non adatta a supporti rovinati.

Specificità di un impregnante nel trattamento del legno

L'impregnante per interni è un prodotto per finitura che viene utilizzato all'interno per i pannelli di rivestimento e soprattutto per le travi. L'impregnante protegge il legno.

Impregnante tinto e impregnante colorato

Per gli interni si può scegliere tra un impregnante tinto o colorato. L'impregnante è soprattutto decorativo, si trova in tutti i colori e mette in risalto le venature del legno. Mentre l'impregnante incolore, meno utilizzato negli interni, è più classico, quello tinto o colorato conserva l'aspetto naturale del legno senza modificarne il colore.

L'impregnante può essere ingel (per una migliore tenuta) e ha numerose specifiche in base alla destinazione, come il trattamento funghicida per combattere le muffe o il trattamento anti-UV. Non esitare a scegliere quest'ultimo per i rivestimenti di legno dietro le vetrate esposte a sud.

Scopri il catalogo ManoMano
Impregnante per interni

La doratura per legno

La doratura consente di ricoprire il legno con un sottile strato di metallo.

Preparazione della doratura: incollaggio del legno

Per realizzare questo processo, si incolla prima il legno seguendo diverse tecniche dette:

  • incollaggio a tempera: a base di pelle di animale e di bianco d'uovo, è speciale!

  • incollaggio ad olio: vernice con una durata di asciugatura più rapida;

  • con polveri metalliche

Si tratta di un'arte molto antica che, all'inizio, ha bisogno di tanta maestria. Per il resto si trovano oggi prodotti unici che permettono di trasformare un rivestimento in legno in un batter d'occhio, o meglio, di pennello!

Scopri il catalogo ManoMano
Doratura

I vantaggi dello smalto per la protezione del legno

Per ridare vita ad un mobile antico verniciato o per proteggere un mobile, si utilizzano vari tipi di prodotti.

La manutenzione con lo smalto è molto semplice perché si tratta di un prodotto protettivo che permette di conservare l'aspetto del legno. Tuttavia, come per gli altri prodotti di protezione per il legno, è il supporto dello smalto che ne determinerà la scelta.

Tipo di smalto

Scegli uno smalto ceratos atinato per ottenere tinte calde. Uno smalto opaco incolore sarà perfetto per fungere unicamente da protezione mentre lo smalto colorato consentirà di dare un tono leggero e naturale proteggendo anche il legno.

Differenza tra impregnante e smalto

La differenza con l'impregnante? Lo smaltocrea una pellicola trasparente quando viene applicato sulla superficie del legno. Lo smalto protegge bene dalle macchie, dall'usura, dai graffi e dall'umidità. L'impregnante lascia evidenti le venature del legno, può essere liquido o in gel.

Contrariamente allo smalto l'impregnante penetra nel legno per proteggerlo dalle aggressioni esterne. L'impregnante è sconsigliato se applicato in modo orizzontale perché in questo modo non resiste all'usura.

Scopri il catalogo ManoMano
Impregnante

Consigli pratici per pitturare bene un supporto in legno

Per ottenere un ottimo risultato, e prima di lanciarti nella pittura, occorre prendere qualche precauzione relativa alla preparazione.

Innanzitutto sono necessari supporti molto puliti, asciutti e sani. Evita di fare uso di prodotti chimici per pulirli, perché dopo potrebbe alterarsi la pittura. Non dimenticare di eseguire una leggera levigatura (carteggiatura) per garantire una buona aderenza del prodotto (pittura o fissativo). Acquista strumenti per la pittura di qualità che ti renderanno il lavoro più facile.

Rulli e pennelli devono essere perfettamente adatti al tipo di pittura e di resa scelti. Infine procurati del materiale per mescolare la pittura prima di usarla per garantire una buona miscelazione deipigmenti di colore (un semplice mixer, o miscelatore ad elica, montato su un trapano sarà sufficiente).

Scopri il catalogo ManoMano
Strumenti per la pittura

 
Scegli la tua vernice

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni

Giulia, Decoratrice d'interni

Dopo anni passati a trasformare oggetti, immaginare, disegnare, dipingere, ho deciso di convertire la mia passione in un lavoro. Dal 2006, tra Firenze e Siena, accompagno le persone nella realizzazione di progetti di ristrutturazioni o di nuove costruzioni. La mia esperienza e la mia curiosità mi spingono a ricercare sempre soluzioni innovative per me stessa e per i miei clienti. Vivere con la propria passione significa trasformare e modellare continuamente gli spazi anche a casa propria, per la grande gioia della mia piccola famiglia che approfitta dei miei suggerimenti e delle mie creazioni! Ed ora vorrei condividere con voi i miei consigli, per cercare di trasmettervi la mia passione e aiutarvi in tutti i vostri progetti!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti