Come posare le piastrelle all'esterno

Come posare le piastrelle all'esterno

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Guida scritta da:

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Rivestire un terrazzo con le piastrelle è un modo semplice per rifinire un pavimento all'esterno. Pavimentazione duratura e di facile manutenzione, la posa delle piastrelle all'esterno si realizza in più fasi. Dalla preparazione del massetto alla pulizia del velo di cemento, ecco i nostri consigli per realizzare un terrazzo piastrellato.

Caratteristiche importanti

  • Preparare la soletta per la posa delle piastrelle
  • Posare le piastrelle del pavimento
  • Realizzare le fughe tra le piastrelle
  • Pulire le tracce del velo di cemento
Tutte le piastrelle per pavimenti da esterno

Piastrellare un terrazzo o un pavimento esterno: le fasi da seguire

Terrasse aus Platten

In questo tutorial vedremo la posa con incollaggio delle piastrelle all'esterno su una soletta di cemento esistente, cioè la configurazione più comune. Dovrai preferibilmente scegliere delle piastrelle antiscivolo per evitare le cadute quando la terrazza è umida. Inoltre non dovrai trascurare l'impermeabilizzazione della soletta. A meno che non sia coperta da una tettoia, una terrazza è esposta agli eventi atmosferici: è quindi necessaria una preparazione impeccabile del supporto. Quando le piastrelle saranno stuccate, dovrai pulire le tracce del velo di cemento prima che si secchino le fughe.

Ricorda di verificare le condizioni meteo prima di cominciare il lavoro.

Fasi di realizzazione

  1. Preparare la soletta per la posa delle piastrelle

  2. Posare le piastrelle del pavimento

  3. Realizzare le fughe tra le piastrelle

  4. Pulire le tracce del velo di cemento

Come posare le piastrelle all'esterno: il video della procedura

1. Preparare la soletta per la posa delle piastrelle

Préparer le support avant la pose de carrelage

Per evitare qualsiasi problema d'infiltrazione d'acqua e di scollamento delle piastrelle, occorre realizzare un pendenza almeno dell'1.5% verso l'esterno per allontanare l'acqua. A meno che vi sia una soletta di cemento inclinata, è necessario creare un nuovo massetto.

  • Prepara la cassaforma prevedendo una pendenza di 1.5 cm per metro. Per far ciò, utilizza delle assi, dei picchetti, il martello e delle punte, la riga, la livella a bolla e il metro. La realizzazione di una cassaforma è in funzione della superficie da piastrellare. I massetti su superfici ridotte si possono semplicemente realizzare con la riga e la livella.

  • Posa una banda di separazione tra il massetto e il muro per consentire la dilatazione.

  • Prepara la resina aggrappante mescolandola con l'acqua secondo le proporzioni indicate dal produttore.

  • Parallelamente, miscela la malta per massetti in una betoniera. Le due preparazioni devono essere pronte per essere utilizzate in contemporanea. Se non hai una betoniera, prepara la malta in una vaschetta con la pala.

  • Stendi con la spatola per incollare in modo omogeneo la resina aggrappante sul supporto.

  • In seguito passa la malta da massetto direttamente sulla resina fresca in modo da creare un magrone. La malta si assorbirà e si mescolerà alla resina.

  • Stendi sopra con la pala il resto della malta da massetto.

  • Tira la pendenza con la riga e la livella, seguendo le assi della cassaforma, o solamente con la riga e la livella a bolla se non hai casserato.

  • Frattazza a dovere la malta del massetto per finire.

Realizzazione dell'impermeabilizzazione

Réalisation de l’imperméabilisation avant la pose de carrelage

L'impermeabilizzazione del nuovo supporto è indispensabile nel terrapieno all'esterno. La terrazza resisterà meglio e il rischio di scollamento delle piastrelle sarà minore.

  • Mescola la malta impermeabilizzante con acqua nelle giuste proporzioni.

  • Stendi il primo strato di questa malta servendoti di un pettine adatto.

  • Lascia asciugare per qualche ora (secondo le raccomandazioni del produttore) e applica il secondo strato.

  • Lascia asciugare 24 ore prima di posare le piastrelle.

Ricorda di trattare anche il bordo del massetto con la malta impermeabilizzante.

2. Posare le piastrelle

Poser les carreaux de carrelage sur la dalle

Dopo la preparazione del supporto, la posa delle piastrelle si esegue per incollaggio e con le stesse istruzioni valide per gli interni. Per l'utilizzo all'esterno va scelta la colla per piastrelle. Per essere sicuro dell'aspetto delle tue piastrelle e ottimizzare i tagli da eseguire, opta per una posa in bianco prima dell'incollaggio definitivo.

  • Prepara la malta adesiva in un secchio apposito, mescolando la polvere e l'acqua nelle proporzioni indicate. La miscela deve essere omogenea: il miscelatore elettrico è un alleato perfetto, ma puoi assolutamente realizzare la miscela manualmente, con olio di gomito, o mediante un miscelatore montato su un trapano.

  • Stendi la colla sul supporto servendoti di una spatola dentata. I denti ti permetteranno di utilizzare la giusta quantità di colla.

  • In seguito, incolla il retro della prima piastrella. È necessario un doppio incollaggio.

  • Posa le piastrelle come desiderato, spaziandole mediante i distanziatori.

  • Verifica sempre che le piastrelle siano allo stesso livello.

  • Aiutati con un mazzuolo di gomma per far aderire le piastrelle.

  • Rimuovi i distanziatori e pulisci le eventuali tracce di colla con una spugna.

  • Lascia asciugare 24 ore.

Taglio delle piastrelle

3. Fliesen zuschneiden

La posa delle piastrelle all'esterno o su un terrazza richiede pochi tagli e il più delle volte questi sono rettilinei. Per tagliare le piastrelle della pavimentazioni, potrai a tua scelta utilizzare una taglierina per piastrelle o un tagliapiastrelle elettrico.

In caso di taglio curvo, puoi utilizzare:

  • una pinza a pappagallo, detta anche pinza da piastrellista, adatta soprattutto per rompere poco a poco o per realizzare piccoli tratti curvi;

  • la sega con lama in filo di carburo, adatta a piastrelle poco spesse e per pochi tagli;

  • il seghetto alternativo con lama speciale per piastrelle, molto maneggevole;

  • la smerigliatrice con disco diamantato, che offre le prestazioni migliori, ma il taglio realizzato dovrà essere rifinito in base alla finitura desiderata con la pinza a pappagallo.

Tieni presente che, in base al loro diametro, i buchi tondi al centro delle piastrella saranno realizzati con una sega a tazza diamantata.

Scopri il catalogo ManoMano
Scopri gli utensili da piastrellista

3. Realizzare le fughe tra le piastrelle

Jointoyer les carreaux de carrelage

Le fughe delle piastrelle sono indispensabili e si realizzano dopo l'asciugatura delle piastrelle, circa 24 ore dopo la posa.

  • Utilizza un kit per fughe, che comprende tutta l'attrezzatura necessaria per questa operazione.

  • Prepara lo stucco per le fughe mescolando la polvere e l'acqua nelle quantità indicate per ottenere una pasta omogenea.

  • Con l'apposita spatola, stendi lo stucco per fughe per riempire tutti gli spazi lasciati tra le piastrelle. Non esitare a dare più passate per evitare i buchi.

  • Esegui dei movimenti diagonali come mostra il tutorial.

4. Pulire le tracce del velo di cemento

Nettoyer les traces de laitance de ciment

Questa fase non va mai trascurata. Bisogna realizzarla immediatamente dopo la posa e prima dell'asciugatura. Infatti il velo di cemento si pulisce con facilità quando non è ancora secco, ma con difficoltà dopo l'asciugatura.

  • Pulisci col frattazzo di spugna frequentemente strizzato per rimuovere tutto l'eccesso di stucco per le fughe e le tracce di cemento.

  • In un primo tempo risciacqua con acqua pulita, poi utilizza un prodotto per la pulizia delle tracce di cemento, che eliminerà tutti i residui talvolta invisibili al momento.

  • Lascia asciugare per almeno 24 ore.

Cosa bisogna prevedere per la posa delle piastrelle all'esterno

Competenze

Required skills

Lavoro accessibile a tutti gli appassionati del fai-da-te, è necessario saper gettare il massetto, controllare le quote, prendere misure, seguire le istruzioni, lavorare in ginocchio, tagliare le piastrelle con un attrezzo manuale o elettrico.

Tempo di realizzazione

Completion time

In base alla superficie da piastrellare e alla preparazione, da una giornata a diversi giorni.

Numero di persone consigliato

Number of people required

2 persone

Strumenti e materiali da utilizzare

Tools and equipment

Dispositivi di protezione individuale

Personal protective equipment (PPE)

La lista sopra riportata non è esaustiva. I dispositivi di protezione individuale vanno adattati ad ogni attività lavorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Dispositivi di protezione individuale DPI
 
Tutte le piastrelle per pavimenti da esterno

Guida scritta da:

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Chiara, micro-imprenditrice nel giardinaggio, Salento

Da responsabile nel trasporto dei rifiuti, sono diventata coltivatrice specializzata nell’orticultura biologica. Con un diploma professionale in Agraria, opzione Produzione Orticola, ho provato per diversi anni a sistemarmi come giovane agricoltrice nel bel Salento. Dopo numerose delusioni, mi sono alla fine lanciata come micro-imprenditrice nel servizio a domicilio, soprattutto nel giardinaggio, assistita dal mio tenero e caro marito. Appassionata di natura e piante selvagge commestibili, sono molto attenta alle soluzioni ecologiche rispettose dell’ambiente in tutti gli aspetti della vita quotidiana. Dall’orto ai cespugli fioriti, dalla semina alla raccolta, ho in tasca ogni tipo di consiglio! Sentitevi liberi di chiedermi qualsiasi cosa!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti