Scarica la nostra App per approfittare delle nostre migliori offerte - Scaricala
Chi siamo
Come scegliere una gattaiola

Come scegliere una gattaiola

Paola, Tuttofare autodidatta

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta

113 guide

Il felino ama uscire alle ore più disparate? Per evitare di diventare il suo portinaio, la soluzione più semplice è installare una gattaiola, così lui sarà autonomo e potrà entrare e uscire a piacimento. Ma come scegliere tipologia, dimensioni e sistema di apertura della gattaiola? Ecco i nostri consigli.

Caratteristiche importanti

  • Dimensione
  • Materiali
  • Porta basculante
  • A lettura di microchip
  • Programmazione
Scopri le nostre gattaiole!

Per soddisfare il bisogno di indipendenza del gatto, la gattaiola è la soluzione ideale! Sapevi che ne esistono diversi modelli con più o meno opzioni?

I criteri per la scelta di una gattaiola dipendono dalle dimensioni dell'animale, dal numero di gatti e dalle tue aspettative. Se desideri mantenere un perfetto isolamento termico e un accesso all'interno e all'esterno, la gattaiola chiusa con apertura automatica tramite chip è la scelta migliore. Se la gattaiola si trova nel garage e i mici dei vicini non ti disturbano, puoi tranquillamente scegliere una gattaiola modello base con porta basculante.

La gattaiola con porta basculante

Questo modello base di gattaiola consente all'animale di entrare e uscire a piacimento. Il gatto non dovrà far altro che spingere la leggera porta basculante per passare all'esterno e tornare all'interno dell'abitazione. Può essere in plastica o in alluminio ed è detta gattaiolaa 2 vie se ha solo due posizioni (entrata e uscita), e gattaiola a 4 vie quando permette quattro posizioni (chiusa, aperta, aperta solo in uscita, aperta solo in entrata).

Vantaggi e svantaggi della gattaiola semplice

Vantaggi

Svantaggi

Assenza di pile o batterie.

Può entrare qualsiasi animale.

Nessun guasto.

Può uscire qualsiasi animale.

Prezzo basso.

Isolamento.

La gattaiola a lettura elettronica del chip

Avere un'apertura con accesso libero non ti sembra sicuro? In questo caso puoi scegliere una gattaiola con lettura elettronica del chip che, mediante uno scanner integrato, legge istantaneamente il chip dell'animale o una medaglietta compatibile e lascia entrare solo i gatti il cui chip è registrato. Non ci sarà spazio per i mici curiosi che vorranno entrare!

Una gattaiola con parametri di impostazione avanzati può controllare anche l'uscita degli animali e può rivelarsi utile nel caso tu abbia più di un gatto, e uno di essi non deve andare all'esterno per problemi di convalescenza o malattia, per esempio, oppure in caso di meteo sfavorevole.

Poiché è alimentata a pile, occorre fare attenzione che sia sempre funzionante, altrimenti il gatto rischia di restare bloccato dentro o fuori.

Vantaggi e svantaggi della gattaiola a lettura del chip

Vantaggi

Svantaggi

Selezione del gatto che entra e che esce.

Prezzo maggiore.

Buona chiusura per l'isolamento termico e acustico.

Guasti possibili.

Scopri il catalogo ManoMano
Medaglione

A seconda del modello, la gattaiola può essere installata su un vetro, una porta o un muro. Non tutte le gattaiole sono progettate per essere installate su tutti i materiali, questa informazione è comunque specificata nella descrizione del prodotto (adatta a mattoni, alluminio, legno, vetro).

Per quanto riguarda il vetro, le gattaiole possono essere adattate sia al vetro semplice che doppio. Attenzione, ricorda di segnalare l'esigenza durante la realizzazione della finestra, poiché la posa a posteriori richiede l'intervento di un vetraio, quindi una spesa di diverse centinaia di euro. La soluzione più semplice resta l'installazione su un pannello di legno della finestra oppure su un muro.

Ricorda: lo spazio necessario per la posa della gattaiola è ovviamente superiore alla dimensione dell'apertura. A seconda dei modelli, considera da 2 a 6 cm in più, e circa 5 cm di spessore.

Scopri il catalogo ManoMano
Finestre

Prima di acquistare la porticina per il tuo gatto, dovrai porti delle domande su diversi aspetti.

Dimensione della gattaiola

La risposta dipende dalla grandezza del gatto! Se hai un gatto in carne che pesa intorno ai 7 kg, scegli una gattaiola con apertura grande (per esempio 17 x 17 cm). Se il gatto è di taglia media, una gattaiola standard (14 x 12 cm) sarà sufficiente.

Materiale della gattaiola

I materiali con trattamento anti-UV hanno una durata maggiore oltre a un bell'aspetto nel tempo.

Scegli dei materiali plastici robusti che resistono bene ai numerosi passaggi del gatto. Se la porta della gattaiola si rompe, è abbastanza probabile che dovrai sostituire tutta la struttura.

L'estetica può avere la sua importanza, quindi la scelta della gattaiola può essere fatta in funzione dei colori disponibili, in genere bianco, grigio o nero.

Infine, esistono modelli di gattaiola che prevedono dei tunnel di estensione per quando è necessario uno spessore maggiore del passaggio.

Programmare la gattaiola

Nel caso delle gattaiole automatiche, tre aspetti meritano di essere presi in considerazione.

  1. Quanti gatti puoi registrare?
  2. Quali sono le varie opzioni disponibili?
  3. Quanti tipi di uscita si possono programmare?

Nota: alcuni modelli di gattaiole (base o elettroniche) hanno un pannello di chiusura che serve quando il passaggio non è utilizzato.

Infine, ricorda di verificare il tipo di alimentazione (pile o pile ricaricabili) e la durata della garanzia del prodotto.

Scopri il catalogo ManoMano
Pile ricaricabili
Scopri le nostre gattaiole!

Guida scritta da:

Paola, Tuttofare autodidatta, 113 guide

Paola, Tuttofare autodidatta

Di professione sono addestratrice di cani ma nel fine settimana mi piace dedicarmi alla mia attività preferita, il bricolage, e in particolare la trasformazione di vecchi mobili. Sono bravissima a rinnovare un vecchio tavolo o una vecchia cassettiera. Con un papà tuttofare, sono cresciuta al suon di martello e trapano e so utilizzare la maggior parte degli attrezzi. Ho appreso le basi del fai da te per passione. L'arte del riuso è un vero e proprio modo di vivere e mi ha insegnato come dare una seconda vita a tutte le cose. Adoro trasmettere le mie conoscenze anche agli amici “a due zampe”. Convinta che ogni persona può reinventare la propria casa attraverso piccoli cambiamenti, sono sempre alla ricerca di nuove idee da mettere in pratica e disponibile a dare consigli in ambito decorativo!