Offerta esclusiva App: Consegna gratuita a partire da 200€ di spesa*Leggi le condizioni
Chi siamo
Come scegliere la carta da parati

Come scegliere la carta da parati

Giulia, Decoratrice d'interni

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni

62 guide

Monostrato, doppio strato, in vinile, in tessuto non tessuto: come scegliere la carta da parati per apprezzarne applicazione, pulizia, resistenza a luce e macchie? Rapporto dritto, verso alternato, saltato o anche senza rapporto. Colorata, in tinta unita o fantasia. Ti sveliamo tutti i segreti!

Caratteristiche importanti

  • Resistenza alla luce
  • Posa
  • Lavabile
  • Rapporto
  • Supporto carta
Scegli la tua carta da parati

Per scegliere bene la carta da parati, si devono considerare altri aspetti importanti:

  • la tipologia della carta da parati;
  • il metodo di posa;
  • la resistenza all'acqua e alla luce.
Ambiente
Tipo di carta da parati
Soggiorno
Carta leggermente lavabile
Ingresso e corridoio
Carta resistente al lavaggio
Bagno
Carta da parati resistente all'umidità
Camera e studio
A scelta, ma è preferibile una carta da parati resistente e lavabile per la camera dei bambini
Cucina
Carta da parati resistente alle macchie e all'umidità

Carta da parati su supporto cartaceo

Le carte da parati su supporto cartaceo si distinguono per la quantità di strati di carta che le compongono:

  • simplex è costituita da un solo strato di carta;
  • duplex è composta da due strati di carta, quindi più solida;
  • in vinile è ancora più resistente poiché il peso al metro quadrato (m²) è maggiore e la sua manutenzione è quindi più semplice.

Carta da parati su supporto in tessuto non tessuto

I tessuti non tessuti (TNT) sono composti da fibre tessili e si suddividono in due tipologie:

  • vinile su supporto in tessuto non tessuto;
  • carta su supporto in tessuto non tessuto e, in questo caso, la colla si applica direttamente alla parete, rendendo la posa più semplice.

Carta da parati verniciabile

La carta da parati verniciabile permette, dopo la posa, di applicare sulla sua superficie la pittura desiderata. Da non confondere con il tessuto in fibra di vetro che offre una resistenza ottimale, ma che spesso possiede motivi in rilievo. Il mercato offre inoltre carte da parati adesive, in particolare per bordi decorativi, stickers e carte da parati magnetiche.

Scopri il catalogo ManoMano
Stickers

Rimozione o stacco della carta da parati

Calcolo del numero di rotoli per una carta da parati senza rapporto in 3 fasi

  1. Si determina il numero di teli necessari: si divide il perimetro della stanza per la larghezza di un rotolo di carta da parati.
  2. Si determina il numero di teli che è possibile ricavare da un rotolo: si divide la lunghezza del rotolo per l'altezza del muro.
  3. Si determina il numero di rotoli: si divide il numero di teli totali (fase 1) per il numero di teli per rotolo (fase 2). Si ottiene così il numero di rotoli da acquistare.

Calcolo del numero dei rotoli per una carta da parati con rapporto in 3 fasi

  1. Si determina il numero dei teli necessario: si divide il perimetro della stanza per la larghezza di un rotolo di carta da parati.
  2. Si determina il numero di teli che è possibile ricavare da un rotolo: si divide la lunghezza del rotolo per l'altezza della parete. Attenzione, all'altezza della parete si devono aggiungere: il rapporto (indicato sui simboli) e 6 cm supplementari (per il livellamento).
  3. Si determina il numero di rotoli: si divide il numero dei teli totali (fase 1) per il numero di teli per rotolo (fase 2). Si ottiene così il numero di rotoli da acquistare.

L'offerta di carta da parati, sempre maggiore, ci fa spesso essere indecisi. Tuttavia, è importante essere consapevoli che la carta da parati vista sul campionario avrà un effetto diverso una volta applicata su tutta la parete. Bisogna quindi aver presente qualche regola di base per una buona scelta decorativa, una volta risolta la questione tecnica. Come per la pittura, i colori chiari o i motivi piuttosto piccoli aumenteranno visivamente il volume della stanza. Mentre i colori scuri e i motivi ampi lo ridurranno. Per questa ragione, i motivi grandi devono essere tassativamente mescolati alle tinte unite, onde alleggerire l'atmosfera.

Striscia di carta da parati decorativa

Ad esempio, la scelta di modelli a righe, molto in voga, aumenterà l'impressione di altezza se verticali o di ampiezza se orizzontali. È inoltre possibile decorare una parte della parete con un telo di carta da parati che riproduca l'arte contemporanea, un paesaggio o, ancora, i personaggi dei cartoni animati per i più piccoli. Potrai fare la posa tu stesso, attrezzandoti con utensili per la tappezzeria: un po' di pazienza e di savoir-faire saranno sufficienti!

Scegli la tua carta da parati

Guida scritta da:

Giulia, Decoratrice d'interni, 62 guide

Giulia, Decoratrice d'interni

Dopo anni passati a trasformare oggetti, immaginare, disegnare, dipingere, ho deciso di convertire la mia passione in un lavoro. Dal 2006, tra Firenze e Siena, accompagno le persone nella realizzazione di progetti di ristrutturazioni o di nuove costruzioni. La mia esperienza e la mia curiosità mi spingono a ricercare sempre soluzioni innovative per me stessa e per i miei clienti. Vivere con la propria passione significa trasformare e modellare continuamente gli spazi anche a casa propria, per la grande gioia della mia piccola famiglia che approfitta dei miei suggerimenti e delle mie creazioni! Ed ora vorrei condividere con voi i miei consigli, per cercare di trasmettervi la mia passione e aiutarvi in tutti i vostri progetti!

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti