Pulire la piscina con l'idropulitrice

Pulire la piscina con l'idropulitrice

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Nel tempo la piscina tende a sporcarsi. L'idropulitrice è un attrezzo prezioso per effettuare una pulizia approfondita, tanto delle pareti quanto della scaletta o della vaschetta lavapiedi. È necessario sceglierne una adatta a questo compito e utilizzarla con gli accessori ed i prodotti giusti. I nostri consigli in questa guida.

Caratteristiche importanti

  • Vantaggi
  • Tipi di piscine
  • Tipi di idropulitrice
  • Tecniche di pulizia
Scopri le nostre idropulitrici

Pulizia ad alta pressione della piscina

Alla fine dell'estate, prima della pausa invernale, o in primavera, prima della sua messa in funzione, la piscina deve essere pulita in profondità. In effetti, nel corso dell'anno può diventare verde o incrostarsi.

Per una pulizia profonda e semplice, il pulitore ad alta pressione è lo strumento ideale. Infatti, la potenza del suo getto ad alta pressione permette di scollare la sporcizia incrostata sulle pareti della piscina.

Resta da scegliere il modello giusto di idropulitrice, preferibilmente elettrica e con pressione superiore o uguale a 140 bar per una portata al di sopra dei 500 l/h (litri per ora). Anche gli accessori sono importanti, in particolare una lancia telescopica o una spazzola. E per finire, ovviamente, bisogna realizzare l'operazione di pulizia prendendo alcune precauzioni, senza rischiare di danneggiare lapiscina.

Che piscina pulire e con quale idropulitrice

Che si tratti di una piscina fuori terra o di una piscina interrata o seminterrata, piastrellata o di PVC, praticamente tutte le piscine posono essere pulite con un'idropulitrice. Tuttavia, va posta particolare attenzione alle piscine di cemento, che richiedono più precauzioni.

Quanto ai loro componenti, pareti e fondo della piscina, ma anche bordo, scaletta, trampolino, vaschetta lavapiedi o doccia da giardino, possono sopportare il getto dell'idropulitrice.

Che idropulitrice e che accessori usare per pulire una piscina

Perché scegliere un'idropulitrice elettrica

Per pulire una piscina, è consigliabile usare un'idropulitrice elettrica, dato che le prestazioni di un modello a scoppio non sono utili in questo caso.

Inoltre un' idropulitrice elettrica è più leggera e maneggevole, ma anche più economica. Ciò detto, se hai già un modello con motore a scoppio, puoi certamente usarlo, ma a condizione di regolarne la pressione al minimo.

In termini di potenza, opta per un modello di idropulitrice da almeno 2000 W (watt) per una pressione superiore o uguale a 140 bar e una portata superiore a 500 l/h, così da garantire un risultato ottimale, soprattutto se la piscina è voluminosa.

Che accessori per idropulitrice scegliere per pulire bene una piscina 

Svariati accessori facilitano la pulizia della piscina. Se questa è di taglia importante, un tubo flessibile di grande lunghezza è certamente un vantaggio. Vi puoi aggiungere una lancia telescopica che ti permetterà di raggiungere ogni angolo e fessura. La spazzola rotante invece faciliterà lo scrostamento. Ecco una lista di accessori per ottimizzare la pulizia della tua piscina con l'idropulitrice:

  • una lancia telescopica è indispensabile per raggiungere gli angoli più lontani senza doversi spostare;

  • gli ugelli semplici o rotanti permettono di pulire le pareti;

  • una spazzola per pavimenti è comoda per pulire il fondo della piscina;

  • una spazzola rotante manuale è efficace per pulire le pareti, i bordi, le scalette, le vaschette lavapiedi e le griglie;

  • un kit schiumogeno è perfetto per utilizzare un detergente dosandolo con precisione;

  • una prolunga con tubo flessibile aumenta il raggio d'azione dell'idropulitrice.

Scegliere bene un prodotto specifico per la pulizia 

I prodotti per la pulizia della piscina vanno scelti in base al rivestimento delle pareti: il liner, un rivestimento di piastrelle o di cemento, dovranno infatti essere trattati in maniera diversa.

Scopri il catalogo ManoMano
Kit schiumogeno

Pulire una piscina con l'idropulitrice in 5 fasi

Per pulire bene la piscina, bisogna ovviamente iniziare a vuotarla. Per sicurezza, fai una prova su una piccola superificie, preferibilmente poco visibile, per assicurarti che il rivestimento sopporti bene questo tipo di pulizia.

Stai attento a non tenere l'ugello dell'idropulitrice troppo vicino al rivestimento: tienilo a distanza di una cinquantina di centimetri. Il liner della piscina è fragile, stai attento a non danneggiarlo. Procedi poi come segue:

  1. Utilizza il getto ad alta pressione cominciando dalla scaletta, poi dirigilo lungo le pareti fino in fondo.

  2. Applica un prodotto per la pulizia dopo averlo messo nell'idropulitrice mediante l'apposito recipiente, con una lancia schiumogena oppure direttamente sulle superfici servendoti di una spugna.

  3. Lascia agire il prodotto seguendo le istruzioni del produttore.

  4. Utilizza la spazzola dell'idropulitrice per rimuovere il prodotto e liberare la piscina da tutte le tracce di sporco.

  5. Risciacqua tutta la superficie che hai pulito.

Dopo l'utilizzo, ricordati di mettere l'idropulitrice al riparo.

Per saperne di più

Per scegliere bene i diversi prodotti per la pulizia e la manutenzione della piscina, ma anche gli attrezzi annessi, segui i consigli dei nostri redattori e scopri le loro guide:

 
Scopri le nostre idropulitrici

Guida scritta da:

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Silvia, Scrittrice e giornalista, Gallipoli

Dopo 10 anni di lavoro come addetto stampa per un’importante società d’ingegneria, ho deciso di unire la mia esperienza professionale e la mia passione per la scrittura entrando nel giornalismo freelance e nella redazione a tempo pieno. Eclettica sia nei gusti che nella scrittura, in me convivono grandi passioni come la scienza e la storia, ma soprattutto l’interesse per la decorazione e il fai-da-te. Su questi argomenti, apparentemente così diversi, scrivo ormai da quasi vent’anni, devo dire con un discreto successo, probabilmente perché i miei articoli sono la cronaca dei lavori e dell’esperienza maturata nel corso della totale ristrutturazione di una vecchia masseria nel cuore del Salento. Esperienza che vorrei condividere con te attraverso i miei suggerimenti.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti