Come scegliere una maniglia per porta

Come scegliere una maniglia per porta

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Esistono moltissimi tipi di maniglie per porte. Con placca, su rosetta, con pomello o a leva, la scelta si deve compiere in base al tipo di apertura e alla stanza. Per quanto riguarda l'aspetto estetico, alcuni modelli funzionali dallo stile retrò, moderno o contemporaneo, completano i criteri per fare la giusta scelta.

Caratteristiche importanti

  • Stile vintage, moderno o contemporaneo
  • Orizzontale, pomello, su placca o rosetta
  • Stanze di installazione
  • Materiali e resistenza
  • Disponibilità dei modelli
Tutte le nostre maniglie per porte da interni!

I principali criteri per la scelta di una maniglia per porta

criteri per la scelta di una maniglia

La scelta di una maniglia per porta si basa su numerosi criteri. Si può optare per una:

  • maniglia senza serratura per una porta che non potrà essere chiusa a chiave;

  • maniglia con chiavistello per una porta che si può chiudere a chiave solo dall'interno;

  • maniglia con una serratura su entrambi i lati per una porta che si può chiudere a chiave;

Si deve poi considerare l'utilità e la porta su cui sarà inserita:

  • maniglia rotonda o a leva;

  • maniglia su placca, composta da un unico pezzo;

  • maniglia su rosetta composta da due pezzi;

  • bisogna rispettare la posizione dell'interasse tra la sede del perno e la serratura, così come il perno quadro;

  • le dimensioni della maniglia:

  • lo stile, da retrò a moderno;

  • il materiale (di metallo, legno, porcellana o vetro);

  • l'apertura della porta, in base al modello di maniglia.

Assicurati che il modello di maniglia scelto continui ad essere disponibile in futuro. Capita infatti di dover sostituire un componente. Non trovare più il tipo di maniglia acquistato significa a volte dover sostituire più maniglie, nel caso tu ne abbia una casa grande. Acquistare uno o due pezzi di ricambio può essere una buona idea.

Scopri il catalogo ManoMano
Maniglie per porte

Scegliere una maniglia in base al tipo di porta o di stanza

Maniglia per la porta di ingresso

Maniglia per porta di ingresso

Logicamente, una porta di ingresso deve contenere una maniglia dotata di serratura di sicurezza, composta da un cilindro con chiave. Più è robusta, più non è possibile accedere alle viti di montaggio dall'esterno.

Maniglia per porta da bagno

Maniglia per porta da bagno

La porta di un bagno è generalmente dotata di una maniglia con chiavistello. In caso di emergenza, la serratura può essere facilmente sbloccata dall'esterno con l'ausilio di un cacciavite o di una moneta. Generalmente, queste serrature vengono denominate maniglie per porte da bagno.

Maniglie per porta per camerette e spazi abitabili

Maniglia per cameretta

Per le camerette e gli spazi abitabili, è sufficiente una maniglia su placca senza foro. Anche la maniglia su rosetta può essere adeguata a questo tipo di configurazione (rosetta cieca).

Maniglia per porta per stanze private

maniglia per camera da letto

Se si vuole preservare l'intimità o la sicurezza di alcuni spazi, una maniglia con un meccanismo di serratura a leva può essere perfetta.

Scopri il catalogo ManoMano
Serratura

Maniglia su placca o maniglia su rosetta

Maniglia su placca

maniglia su placca

La maniglia è unita a una placca montata sulla porta. Con o senza foro, in base all'intenzione di installare un sistema di blocco, le maniglie su placca sono attualmente le più diffuse.

Composizione di una maniglia su placca

componenti maniglia su placca

Maniglia su rosetta

maniglia su rosetta

La maniglia è l'unico elemento ed è unita a una rosetta montata sulla porta. L'eventuale sistema di chiusura è dunque indipendente. Le maniglie con rosetta sono molto diffuse in strutture più vecchie e sono spesso abbinate a una serratura da montare sulla porta. Si trovano sempre più negli interni contemporanei.

Composizione di una maniglia su rosetta

componenti maniglia su rosetta

Forma della maniglia

Maniglia a pomello

maniglia a pomello

La maniglia a pomello si presenta generalmente montata su una rosetta. In porcellana per uno stile retrò e in alluminio per sottolineare il carattere essenziale di una porta, questo tipo di maniglia non è molto diffuso.

Maniglia a leva

maniglia a leva

Dal modello più basico a linee più slanciate ed eleganti, la maniglia si presenta su placca o su rosetta.

Scopri il catalogo ManoMano
Maniglie a pomello

Maniglia per porta: con o senza la possibilità di bloccaggio

Esistono tre tipi di maniglie per porta, che si differenziano in base alla porta su cui saranno montate e ai bisogni di chi le usaa.

Maniglia per porta senza foro

maniglia senza foro

Questo tipo di maniglia consente unicamente l'apertura e la chiusura della porta, non il bloccaggio. Generalmente, viene installata sulle porte dei salotti, delle cucine e delle camerette.

Maniglia con chiavistello

maniglia con chiavistello

La maniglia con chiavistello consente il bloccaggio solo da una lato della porta. Questa maniglia è utilizzata per le porte dei bagni. In base al tipo di placca montata sul lato che non consente la chiusura a chiave della porta, è possibile o meno azionare il sistema di blocco con un cacciavite o con una moneta, a seconda del modello.

Maniglia con serratura

maniglia con serratura

Contrariamente alla maniglia senza foro, la maniglia con serratura contiene una meccanismo per l'inserimento della chiave che aziona la serratura. Il foro previsto all'interno della placca può essere di tipo Patent (foro chiave) o a leve o di tipo Yale (foro cilindro). Questi tipi di maniglia possono essere installati sulle porte di camere, uffici, ecc.

Ricorda: in base al modello della maniglia, fa' attenzione all'apertura della porta.

Scopri il catalogo ManoMano
Maniglia con serratura

Scegliere le dimensioni di una maniglia per porta

dimensioni maniglia porta

Le dimensioni di una maniglia per porta vanno scelte con cautela nel momento in cui il sistema di chiusura della porta comprende una serratura e se la maniglia è su placca.

Infatti, la distanza tra la sede del perno e la serratura della placca deve coincidere alla perfezione con la serratura incassata e generalmente si trovano due dimensioni: 

  • 165 mm 

  • 195 mm

Le misure vengono prese sull'interasse (di asse in asse).

La scelta del perno quadro di una maniglia per porta

Dimensioni del perno quadro

perno maniglia porta

Il perno quadro è alloggiato all'interno della maniglia e attraversa una sede che permette di azionare il meccanismo di apertura e chiusura della porta. Le dimensioni sono in millimetri (mm) ed è disponibile da 6 mm, 7 mm e 8 mm.

Lunghezza del perno quadro

  • La lunghezza del perno quadro dipende dallo spessore della porta.

  • Il perno può essere forato o tagliabile.

Riduttore quadro

riduttore maniglia porta

Ricorda che i riduttori servono per azionare una sede di 8 mm con un perno quadro di 7 mm. Un riduttore adatta infatti un perno quadro a una sede di dimensioni maggiori.

Scopri il catalogo ManoMano
Riduttori quadro

I materiali e gli stili di una maniglia per porta

Se c'è un criterio che appartiene alla sfera della soggettività, è quello visivo. In base ai tuoi gusti e agli interni della tua abitazione, la scelta dello stile apporta un tocco di finezza alla decorazione.

I materiali e lo stile si confondono a favore di un unico risultato: l'aspetto estetico.

Va notato tuttavia che i materiali e le linee della maniglia ne determinano il prezzo. Una maniglia in acciaio laccato bianco è meno cara rispetto a una maniglia in ottone cesellato a un pomello in acciaio inox di design.

I principali materiali di una maniglia per porta

tipi di maniglie

  • Legno e ottone

  • Ottone

  • Alluminio

  • Acciaio inox

  • Acciaio laccato

  • Zama

  • Ferro battuto

  • Bronzo

  • Nylon e plastica

  • Porcellana

  • Vetro

I diversi stili di maniglie

  • La maniglia funzionale, essenziale e con poca sporgenza, priva di un particolare design.

  • La maniglia moderna, fabbricata con i materiali di oggi.

  • La maniglia rustica, spesso dotata di un pomello di porcellana, vetro o ottone, la placca può essere incisa o invecchiata per integrarsi agli interni.

  • La maniglia a leva in ottone e porcellana, per un bellissimo effetto rustico.

  • La maniglia in ferro battuto, la cui patina può sedurre molti appassionati di antiquariato.

  • La maniglia monoblocco su placca o rosetta.

  • La maniglia verticale con due punti fissi, ideale per una porta scorrevole.

  • La maniglia per porta con chiavistello integrato per bloccarne il movimento e chiudere così il meccanismo.

  • Una maniglia per porta di piano, ovvero una maniglia fissa sul lato esterno visibile all'ingresso di ogni appartamento, che richiede di tenere una chiave in tasca se non ci si vuole ritrovare con un pugno di mosche in mano.

  • La maniglia a incasso, per una porta a scomparsa.

  • Maniglia con pomolo sferico, la cui forma ricorda il giunto a sfera per rimorchi.

  • La maniglia per porta con molla di richiamo, spesso chiamata maniglia "swing".

  • La maniglia orizzontale con codice di bloccaggio installato sulla placca o sulla maniglia.

  • La maniglia per porta con badge, come per le stanze d'hotel.

  • La maniglia per porta biometrica, un gioiello tecnologico a doppia chiusura attraverso frizione per i locali che necessitano di una sicurezza elevata: l'apertura può essere fatta solo da una persona registrata, mentre l'uscita è al contrario libera.

  • La maniglia/serratura esterna per porta antipanico per le uscite di sicurezza.

  • La maniglia speciale per persone a mobilità ridotta che si allunga verso il basso, in modo da poter essere accessibile da una sedia a rotelle.

  • La maniglia a manovella, un mix tra la maniglia orizzontale e il pomello: davvero originale e decorativa.

Scopri il catalogo ManoMano
Maniglie e pomelli per porte

Scopri di più

 
Tutte le nostre maniglie per porte da interni!

Guida scritta da:

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Michele, Saldatore professionista e di passione, Sardegna

Ho acquisito una formazione da carrozziere, da tubista/saldatore e dopo aver percorso per trentacinque anni cantieri italiani e belgi, sono diventato responsabile di una caldareria poi progettista, tecnico responsabile di progetti per poi finire come capo responsabile dei progetti. In pensione, ho sistemato e attrezzato un laboratorio in cui realizzo sculture metalliche: sono riuscito a combinare e sistemare un angolo di paradiso dove amo lasciare libero spazio alla mia immaginazione. Sfasciacarrozze e mercatini dell’usato non hanno più segreti per me: ci trovo oggetti insoliti e vecchi attrezzi che colleziono o trasformo in oggetti d’arte. Amo anche la decorazione, la pittura su tela e il giardinaggio. Seguo l’evoluzione delle nuove tecnologie riguardanti gli attrezzi. Condividere con voi la mia passione e consigliarvi con umiltà nelle scelte di materiale è un vero piacere.

  • Milioni di prodotti

  • Consegna a domicilio o in punto di raccolta

  • Centinaia di esperti pronti ad aiutarti