Pianta di Ciliegio Durone di Cesena (Prunus Avium) in fitocella

Pianta di Ciliegio Durone di Cesena (Prunus Avium) in fitocella

Vedere la descrizione
€10.00
9
00
-
10%
Pagamento sicuro tramite carta di credito, bonifico o PayPal
Metodi di consegna
  • A casa tua tra il 3/10/2021 e il 3/22/2021 se ordini prima delle 18.00 (Spese di spedizione a partire da €14.00)
Venduto da Vivai Scifo

Descrizione

Vendita online Pianta di Ciliegio Durona di Cesena, nome botanico Prunus Avium. Elevata e costante produttività. Frutto di grandi dimensioni, di colore rosso nerastro. Polpa rossa, croccante e molto saporita, spicca sapore buono. Innestata da 2 anni in fitocella, con maturazione dal 20-06. Altezza della pianta di ciliegio circa 130-150 cm.

- CARATTERISTICHE TECNICHE -

Nome Comune Ciliegia
Nome Botanico Prunus Avium
Varietà Durona di Cesena
Altezza 130-150 cm
Innestata Da 2 anni
Vaso In Fitocella
Maturazione 20 Giugno

Il ciliegio Durona di Cesena (Prunus avium) è un albero appartenente alla Famiglia delle Rosacee, originario dell'Europa e in alcune zone montane fredde dell'Asia minore. In Italia è presente naturalmente dalle zone altocollinari sino a quelle montuose, talvolta al confine della zona tipica delle latifoglie, presentando una buona resistenza al freddo. Frutto grosso, cordiforme, molto consistente, rosso scuro. Polpa soda, carnosa, rosso scura, consistente.

Albero molto vigoroso, di tardiva entrata in produzione. Arriva fino ad un altezza di 150-170 cm. Il fiore è di colore bianco quasi puro, con tratti di rosa pallido, soprattutto in prossimità del gambo. Fioriscono e sfioriscono solitamente in una settimana, prima che le foglie vengano fuori.

Per poter piantare una pianta, che sia albero da frutta, albero di ulivo o albero di agrumi bisogna innanzitutto scavare il buco che dovrà ricevere il trapianto. Se il terreno è molto difficile o compattato, è consigliabile scavare un buco più grande per allentare il terreno attorno al perimetro per facilitare la diffusione delle radici quando cominceranno a crescere. Normalmente su un albero trapiantato si dovrebbe evitare di concimare fino a quando l'albero si è stabilizzato. Poi bisogna collocare l'alberello nel foro scavato nella nuova posizione. Assicurarsi che l'alberello sia sistemato alla stessa profondità come quando è stato rimosso. Mettere terra smossa intorno per sostenerlo, annaffiare normalmente, per eliminare vuoti o sacche d'aria, ma non così tanto da asportare il terreno dalle radici. Riempire il livello del buco con la terra vicina. Annaffiare di nuovo l'albero dopo che l'annaffiatura iniziale ha impregnato il terreno. Questo dovrebbe aiutare il terreno a stabilizzarsi e ti aiuta a riempire il buco con l'aggiunta di più terriccio. Se necessario picchettare l'alberello in presenza di zone con venti molto forti.

N.B. Le maturazioni sono indicative, possono variare in base al tipo di terreno, al clima, alle condizioni climatiche, quindi possono slittare da 10 a 15 gg.

caratteristiche

  • Colore
    Rosso
  • Referenza ManoMano
    ME7133395
  • SKU
    F032
Tutte le recensioni